INTERVISTA

Ludos Palermo l, parla l'autrice
della tripletta Chiara Dragotto

Ludos Palermo, parla l'autrice della tripletta Chiara Dragotto



 

Ieri è stata l'autrice della tripletta che ha consentito al Palermo femminile di strapazzare per 6-1 il Salento Women confermandosi al secondo posto in attesa del prossimo appuntamento contro la prima in classifica. Chiara Dragotto ha parlato al Time Sport di Radio Time per analizzare l'ottimo momento della squadra dell'allenatrice Licciardi: 

 

"Abbiamo fatto una sola sconfitta e anche in modo rocambolesco - ha detto - siamo cadute nelle provocazioni e ci siamo innervosite. Ieri ci siamo rifatte, il 6-1 è stato meritato anche se all'inizio è stata combattuta. Una partita non è mai chiusa anche se lo sembra, siamo state brave a tenere alta la concentrazione e così abbiamo dilagato".

 

CONTRO LA PRIMA

"La nostra forma mentis è di pensare partita dopo partita. All'andata abbiamo pareggiato e la squadra non era al top, era stato una partita equilibrata. Vincere domenica significherebbe mettere un poco di pressione e destabilizzare il loro ambiente. Penso che sarà una partita combattuta, loro da napoletane non mollano mai. A noi dicono che giochiamo meglio, ma loro sono più incisive. I 10 gol? L'obiettivo è legato alla continuità e non ai numeri. Meglio segnare un gol a partita ed essere utile alla squadra che segnarne 3 in una e poi fermarsi".






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *