SKY SPORT

Gli inizi, Palermo e Ibra
Lucca si racconta

Gli inizi, Palermo e Ibra. Lucca si racconta



«Ci mancano i tifosi allo stadio perché possono darci un appoggio in più per vincere le partite».

 

Con queste parole l'attaccante del Palermo Lorenzo Lucca ha iniziato a raccontarsi ai microfoni di Sky Sport 24. Un'intervista in cui il giovane rosanero ha parlato dei suoi inizi, della stima nei confronti di Zlatan Ibrahimovic e del presente in casa Palermo.

 

«Sono contentissimo per le otto reti, non voglio fermarmi qui. Voglio aiutare sempre più i miei compagni, la società e portare sempre più punti importanti per la classifica».

 

GLI INIZI

«Ho iniziato a quattro/cinque anni in una società Dilettantistica di Torino che si chiama GBS MILAN. Dopo un anno e mezzo sono andato al Torino: ho fatto tutta la trafila delle giovanili».

 

CONTINUA

«Il mio idolo è Ibrahimovic: ammiro molto la sua cattiveria nell'affrontare le partite, ma anche il suo modo di vivere fuori dal campo. Mi piace tanto come personaggio. Nonostante l'età riesce ancora a fare la differenza nel campionato di Serie A».

 

SOGNO

«Il mio sogno nel cassetto è giocare con la maglia della Nazionale, come ogni bambino confessa - all'età di quattro/cinque anni - ai propri genitori». 


 

NEWS DI GIORNATA

 

TURRIS: I NUMERI DEL PROSSIMO AVVERSARIO DEL PALERMO

 

PALERMO IN CAMPANIA, SANTANA E ALMICI RESTANO A CASA

 

PALERMO, ORA SERVE LA SVOLTA IN TRASFERTA

 

PALERMO, LUPERINI SALTA LA TURRIS PER SQUALIFICA

 

CAPITANO, O MIO CAPITANO. SANTANA, O DELL'ETERNA GIOVINEZZA

 





1 commento

  1. Bugia 16 giorni fa

    Certo che per tanti 'sto ragazzo era una ciofeca... Chissà come ha fatto 'sta società di 'incompetenti' ad assicurarsene il cartellino...misteri del calcio.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *