«La paura deve averla chi va in guerra. Su Trajkovski...» - Forza Palermo Calcio Giornale
PARLA DELIO ROSSI

«La paura deve averla chi va in
guerra. Su Trajkovski...»

«La paura deve averla chi va in guerra. Su Trajkovski...»



Dopo sole 48 ore torna a parlare Delio Rossi. Due giorni dopo essere stato presentato alla stampa, il "nuovo" tecnico rosanero è intervenuto anche oggi dallo stadio "Renzo Barbera" alla vigilia del suo esordio contro il Livorno:

 

PAURA

«Non si deve avere paura quando si gioca a calcio: la paura deve averla chi va in guerra. Le categorie di giocatori dipendono da questo, dall’assunzione di responsabilità. La paura di fallire, che ci può stare, ti viene quando non fai niente per evitare di fallire. Dobbiamo assumerci le nostre responsabilità, l’importante è sempre dare il massimo».

 

QUALITÀ

«Voglio che adesso il gruppo dimostri di essere squadra, negli atteggiamenti e nel modo di stare in campo, dare una mano all’altro nel momento di difficoltà. Lo pretendo. Volersi giocare la partita è una base di partenza,  Questi giocatori giocavano a calcio anche prima, mica giocavano a polo: è il momento di tirar fuori la qualità».

 

RAJKOVIC E TRAJKOVSKI

«Per quanto riguarda il problema di Rajkovic può capitare che cambiando qualcosa c’è un minimo di scompenso, I muscoli sono abituati alle volte a certi tipo di allenamento. Trajkovski è un giocatore di qualità e ha dato meno di quanto può dare. Forse è penalizzato dal sistema di gioco, ma quando si sceglie un sistema si cerca di mettere dentro tutte le eccellenze, per me può essere un attaccante esterno. Servono i giocatori per fare i moduli, però ha le qualità per adattarsi e può certamente ricoprire più ruoli. Rispetto a Falletti è più offensivo».

 

RITORNO

«Ho valutato la chiamata del Palermo e non me la sono sentita di dire di no, se mi avesse chiamato un’altra squadra forse non avrei reagito così. La gente si aspetta tanto e magari rischio di perdere un po’ d’affetto, ma fa parte del gioco. Se stavo a casa rischiavo meno, ovvio. Io non devo rimettermi in discussione, mi metto sempre in discussione».

 

IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM


 

ALTRI ARTICOLI

PALERMO-ARKUS, AFFARE FATTO

IL PALERMO CHE VERRÀ: COS’È ARKUS NETWORK

IL NUOVO PRESIDENTE DEL PALERMO? PARLA MACAIONE

PRESIDENTE, DIRETTORE GENERALE, DS: IL NUOVO PALERMO






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *