INTERVISTA

Liverani: «Dopo il 2011 il
Palermo ha sbagliato tutto»

Liverani: «Dopo il 2011 il Palermo ha sbagliato tutto»

 

Intervenuto in sala stampa, l'allenatore del Lecce Fabio Liverani ha parlato della partita, ma anche del momento complicato della situazione societaria del Palermo:

 

«Dovevamo essere più aggressivi e invece abbiamo dato la possibilità a Trajkovski di calciare in porta - ha detto Liverani -. Poi credo che abbiamo giocato solo noi e Brignoli è stato decisivo. La nostra fortuna è non avere pressioni. Abbiamo serenità, il nostro obiettivo era la salvezza e l’abbiamo raggiunta ora non ci resta che divertirci. Abbiamo ancora undici partite da giocare di cui 7 in casa. Molti saranno scontri diretti dunque avremo anche il sostegno del nostro pubblico».

 

SUL MOMENTO DEL PALERMO

«Auguro al Palermo di risalire la china. Dopo il 2011 c’è stato un grosso errore: il Palermo aveva un patrimonio e non andava disperso. I vari Migliaccio, Miccoli, Nocerino, Balzaretti non andavano mandati via. Si è creduto che fossero al capolinea ma poi i risultati hanno detto altro. Chiaramente quando scendi e poi risali ci sono delle perdite economiche e non è facile. Io mi auguro comunque che tutto possa tornare alla normalità cioè la serie A».






1 commento

  1. Fabio 15 giorni fa

    Già dalla stagione 2011/2012 è iniziato il crollo, frutto di una squadra smantellata nel calcio mercato estivo 2011.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *