LE PAROLE

Le Mura: «Chiediamo giustizia,
attendiamo il ricorso»

Le Mura: «Chiediamo giustizia, attendiamo il ricorso»



L’amministratore unico del Catania Nico Le Mura - dalle colonne de La Sicilia - ha parlato del presente in casa Catania in vista anche del CONI che domani si pronuncerà sulla penalizzazione inflitta al club etneo.

 

«Guardiamo con ottimismo al futuro immediato nella speranza che mercoledì ci vengano restituiti i due punti di penalizzazione. Sono fiducioso perché i nostri legali hanno presentato una documentazione completa e chiara. In ogni caso non si può che essere soddisfatti del campionato disputato. Certo, sorprende che al Collegio di Garanzia venga discusso il ricorso a stagione regolare conclusa. Ultima giornata? Quel che è accaduto è sotto gli occhi di tutti, ma meglio evitare commenti. Sono soddisfatto dell’apporto dato al club, abbiamo tenuto a galla una società sull’orlo del fallimento. Ora chiediamo solo che venga fatta giustizia e ci vengano ridati i due punti».


 

NEWS DI GIORNATA

 

FERRERO: «VINTO PRIMO GRADO RICORSO PER ACQUISTO PALERMO»

 

IL PALERMO FEMMINILE PIANGE L'EX LUDOS SIMONA BOMMARITO

 

SERIE C, AL PRIMO TURNO PLAY-OFF NIENTE SUPPLEMENTARI

 

PLAY-OFF: GLI ORARI DEL PRIMO TURNO

 

SAGRAMOLA, FILIPPI E PLAY-OFF. TEDESCO A FP.IT

 





2 commenti

  1. Ciani 4 giorni fa

    Ma come è opinabile il concetto di giustizia!!!! Ma ti sei chiesto se l'effetto del tuo senso di giustizia coincida con quello della juve stabia????

  2. Paragone 5 giorni fa

    Ha pure il coraggio di parlare di giustizia ... Radiati dovevate essere altro che storie ... Vi è piaciuto mantenere la matricola? Bene mantenerla significa continuità con la proprietà precedente. Subentrando vi sono stati abbuonati i debiti della precedente gestione? No? Bene, allora ereditate anche i due punti di penalità. E' che per voi le regole valgono per gli altri e per voi no ... Bella come giustizia, non c'è che dire ...

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *