EXTRA CALCIO

Lazio, il presidente Lotito
potrebbe diventare senatore

Lazio, il presidente Lotito potrebbe diventare senatore



Claudio Lotito potrebbe diventare senatore. Infatti - come riportato dal portale Ilpost.it - il 4 agosto la Giunta delle elezioni e delle immunità del Senato ha approvato a maggioranza la richiesta del senatore Adriano Paroli di accogliere il ricorso che Claudio Lotito, presidente della squadra di calcio della Lazio, aveva presentato dopo che era risultato non eletto nelle elezioni politiche del 4 marzo 2018 in seguito al conteggio dei voti e all’attribuzione dei seggi plurinominali.

 

LEGGI ANCHE

REPUBBLICA - PALERMO, C'E' SOLTANTO BOSCAGLIA

GDS - PALERMO, CONCRETO L'INTERESSE PER L'EX SIENA

GIACOMO TEDESCO: «BOSCAGLIA E' L'UOMO GIUSTO»

GDS - PALERMO, MISSIONE PER LA PANCHINA

 

Lotito - si legge su Ilpost.it - che era candidato in Campania per Forza Italia, afferma che ci fu un errore di calcolo e dice di avere diritto al seggio attribuito al senatore Vincenzo Carbone, eletto sempre con Forza Italia ma passato recentemente a Italia Viva.

In tal senso la normativa prevede che gli ultimi seggi dei collegi plurinominali vengano assegnati attraverso il meccanismo dei cosiddetti “resti”: un sistema che si usa per poter assegnare tutti i seggi nei sistemi proporzionali.

 

Allora, nel 2018, questi calcoli avevano premiato il collegio “Campania 3” consentendo il ripescaggio di Carbone come primo dei non eletti in quel collegio. Secondo Lotito quel seggio ottenuto con il meccanismo dei “resti” andava invece a lui, come primo dei non eletti nel collegio “Campania 1”, mentre secondo De Cristofaro andava assegnato al collegio “Campania 2”, dove il primo dei non eletti era lui.

 

Però - conclude Ilpost.it - la sostituzione di Carbone con Lotito non è soltanto una vicenda personale che riguarda il patron della Lazio. Il senatore Carbone infatti dal 2 luglio 2020 è passato a Italia Viva e ora fa parte del gruppo parlamentare di Matteo Renzi. Se dovesse essere posta in essere la sostituzione, non sarebbe soltanto Italia Viva a perdere un senatore a vantaggio di Forza Italia, ma anche il governo Conte, che già al Senato ha una maggioranza minima.


 

ALTRI ARTICOLI

 

GDS - PALERMO, OBIETTIVO CATURANO. CORAZZA E BRIGHENTI LONTANI

 

PALERMO E CATANIA, IL DERBY DELLE SANTE FIRMATO TVBOY

 

UFFICIALE: IL TRAPANI RETROCEDE IN SERIE C. RESPINTO IL RICORSO

 

«DISPIACE PER I CLUB CHE NON SI SONO ISCRITTI ALLA SERIE C»

 

TRAPANI, ARRESTATO L'EX PATRON DE SIMONE






6 commenti

  1. Tifoso 43 giorni fa

    Francesco 70 d'accordo nessuna affinità tra Lotito e Zamparini. Il primo rappresenta il vero potere colui che infiltrato nei palazzi romani che contano decide i destini del mondo calcistico e non solo. Zamparini ha un'altra storia alle spalle più rozza e semplicità niente anche vedere. Non avremmo fatto la fine che ci hanno riservato i signori del calcio mortificando i veri pochi tifosi rosanero, non quelli tanti che hanno la squadra di riserva per la quale festeggiano poi al politeama.

  2. Tifoso 43 giorni fa

    È uno dei personaggi che cito spesso come mandante della scomparsa del povero Palermo . Approfittando del vuoto creato dalle guerriglie in atto tra Zamparini e tribunali, ricordo guerriglie mai definite e mai chiarite , con la collaborazione della cricca federale decretò la nostra morte sportiva per salvare la sua terza squadra. Aspetto sempre qualche inchiesta giornalistica seria dei nostri locali che possa provare a spiegarci. Ma preferiscono allietarci con le antaniche prematurate sui tanti rifiuti sul neonato e debole attuale Palermo di serie C che andrebbe solo amato e incoraggiato.

  3. chi non salta è zamparini 44 giorni fa

    Quest'altro parvenu prima era odiato e ora consacrato dagli stessi tifosi che scrivevano in tutti gli stadi d'Italia 'Lotito vattene'. Questa gente, categoria alla quale appartiene anche zamparini, sono quelli che esercitano un certo fascino nei confronti di sedicenti tifosi alcuni dei quali scrivono aggregazioni di idiozie anche qui. Il denaro, il potere, al solito è tutto. Conta solo quello.

  4. Alberto Innocenzi 44 giorni fa

    Italia paese da terzo mondo, dove l'illegalità è stata legalizzata negli ultimi 30 anni da mafiosi che stanno in parlamento che votavano che Cicciolina era la nipote di Trump. Però voi che li innalzavate, adesso non lamentatevi di Lotirchio che è una logica conseguenza.

  5. johnny69 44 giorni fa

    l'Italia premia i truffatori che schifoooooooooo di paese

  6. Francesco 70 44 giorni fa

    In Italia,più sei corrotto,più in alto ti portano.Questo è pure peggio di Zamparini,eppure chissà come e perché,è intoccabile.....

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *