DE ROSE

«Non stiamo dimostrando di
essere all'altezza del Palermo»

«Non stiamo dimostrando di essere all'altezza del Palermo»




Il capitano del Palermo Francesco De Rose è intervenuto in conferenza stampa per parlare della sconfitta maturata contro il Latina:

 

"Sicuramente dopo questa sconfitta non credo ci sia un solo tifoso che sia contento. Siamo stati in partita tutta la gara, da salvare c'è solo la generosità ma così non va bene per niente. Proviamo a resettare in questi giorni e comunque chiediamo scusa da parte di tutti. Non è una partita che abbiamo fatto da Palermo. Ripartiamo a gennaio nel modo giusto, come abbiamo fatto in tante partite di questo campionato. Prendiamo questa batosta per ripartire più forti".

 

PROBLEMI
"Non c'è nessun tipo di problema, altrimenti con la mia sincerità ti avrei detto quello che penso. Stiamo tutti uniti, ma non stiamo dimostrando di essere all'altezza del Palermo. Non è quello che vogliamo, volevamo finire nel migliore dei modi e dobbiamo fare soprattutto di più. Il gruppo è molto affiatato, ci siamo rialzati dopo le batoste e mi spiace dovere chiedere scusa ancora una volta".

 

FUORI CASA
"Quando fai più sconfitte fuori casa, significa che non stai dimostrando il tuo valore. Questi giorni ci aiuteranno a capire quello che manca ed è impensabile che il Palermo venga a perdere a Latina, con tutto il rispetto per loro. Dobbiamo migliorare nell'aspetto mentale".

 

COSA MANCA
"Non sono io a dire cosa manca. Fuori casa facciamo fatica e dobbiamo migliorare sicuramente, perché così non possiamo andare avanti. Sappiamo che vogliamo fare di più e lo abbiamo dimostrato con il Bari. A livello fisico stiamo non bene di più, quindi non è una questione di stanchezza".

 

ASPETTO MENTALE
"Questo fatto è successo spesso quest'anno, perché dobbiamo migliorare l'aspetto mentale. La maggior parte delle partite non le abbiamo affrontate come dovevamo. Nella nostra testa noi vogliamo arrivare il più in alto possibile. Cercheremo di pensare e dovremo pensarci in questi giorni. Dobbiamo cercare la soluzione a questo aspetto, ma sono sicuro che la troveremo. Ci siamo rialzati e lo faremo ancora una volta. Ci prendiamo le nostre responsabilità, è giusto che i tifosi possano anche ins/

    /tarci ma questo ci serve da sprono, perché la società ci tiene e la piazza ci tiene".
     





9 commenti

  1. Chi non salta è zamparini 13 giorni fa

    Il similcalcio umoristico non esiste. Esiste il calcio in ogni categoria. Ammesso che il, calcio di serie D/C non risulti gradevole, bisogna considerare che in siffatte categorie ci ha proiettati Maurizio Zamparini, il peggior manager calcistico mai visto in Italia. Un similindividuo che posta cagate da oltre quattro anni invece è l'emblema dell'ignoranza, del trollismo, della provocazione e dell'imbecillità assoluta

  2. chi non salta è zamparini 14 giorni fa

    la gloriosa US città di Palermo è fallita con colpa e probabilmente con dolo di MZ, il peggior manager calcistico mai visto in Italia nonché il peggior presidente che il PALERMO abbia mai avuto.I migliori risultati della storia del PALERMO si sono avuti con lui Presidente e non grazie a lui.Il vero MZ si è visto dalla finale di C.I. in poi allorché ha demolito a poco a poco la squadra rosanero, lasciando uno stuolo di servi che magnificano il ruolo dei piccioli, a prescindere da chi li possieda.Costoro non sono tifosi ma servi. Non esistono herahoriani ma tifosi del PALERMO. Tranne un'idiota

  3. Agg egazione galattica lame otanti 15 giorni fa

    Non vi è entità cittadina che possa accoglie e l’e edità della glo iosa US Città di Pale mo, esistita g azie al miglio P esidente della sto ia osane o, Mau izio Zampa ini. Il similcalcio umo istico non inte essa ai tifosi pale mitani, eccezion fatta pe le alcune decine di sostenito i he aho iani.

  4. chi non salta è zamaparini 21 giorni fa

    Non esiste la Mirriese. La Zamparinese invece si. Non ci sono tifosi herahoriani ma centinaia di migliaia di tifosi del PALERMO che hanno professato il loro sostegno sportivo, e il tifo, perfino con Zamparini, il peggior presidente della storia del PALERMO, nonché peggior manager calcistico che mai abbia calpestato il suolo italico. Prescritto tre volte, pluriindagato, arrestato, teneva a libro paga per anni un indagato per mafia. La magistratura non ha ancora finito con lui. L'unico qui che non è all'altezza di niente è chi posta cagate maleodoranti da oltre tre anni

  5. Francesco da Treviso 24 giorni fa

    Buttati via 121 di storia, assolvo solo il Presidente povero sognatore, circondato da gente che non ha prodotto, parlo della classe dirigenziale e da giocatori che meritano la posizione che hanno ovvero dei mediocri, TFUGche non meritano la maglia che indossano, e un allenatore nel pallone!

  6. Mauri 24 giorni fa

    Quando li vedo, giocare sembra sempre una partita tra scapoli e ammogliati. I giocatori (ho proprio idea) non ci mettono grinta mancano di cazzimma e voglia di lottare su ogni pallone. Ovvio che tutto ciò deriva anche dall'allenatore.La società dovrebbe farsi sentire.

  7. Agg egazione galattica lame otanti 25 giorni fa

    Invece c edo che dimost ino di esse e pe fettamente all'altezza della Mi iese. #cisiamo.quasi

  8. Filippo 25 giorni fa

    Sei troppo scarso questo è il problema. Però è difficile da ammettere. Vattene via

  9. Chiddici 25 giorni fa

    infatti la cosa che dovete fare stare zitti non rilasciare più dichiarazioni e parlare a fine campionato, in questi momenti i tifosi non vogliono sentire parole ( che sono sempre le stesse) ma vogliono solo fatti , solo a quel punto potreste iniziare a parlare , e in ogni caso per noi tifosi non meritate nessuno questa maglia

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *