L'allievo sfida il maestro, Posavec ritrova Sorrentino




La partita di domani fra Palermo e Chievo offre parecchi spunti per analizzare il match. Il ritorno di Corini al "Barbera" da allenatore rosanero contro la sua ex squadra, ma anche il ritorno di Sorrentino nel capoluogo siciliano dopo tre stagioni e mezzo passate a difendere la porta del Palermo. Nell'ultimo anno, dopo gennaio, Sorrentino ha fatto da "maestro" a Josip Posavec, arrivato dall'Inter Zapresic per apprendere come si gioca in Serie A e imparare le tecniche da un portiere esperto come Sorrentino. Domani l'allievo sfiderà il maestro in un match fondamentale soprattutto per il Palermo che deve ritrovare la vittoria dopo otto sconfitte consecutive e l'ultimo posto in classifica in concomitanza col Crotone. Il giovane portiere serbo, classe 1996, vorrà dimostrare all'ex numero 1 rosanero che il Palermo ha fatto bene a puntare su di lui. Ma l'estremo difensore del Chievo non starà a guardare, l'anno scorso ha dimostrato di essere decisivo, soprattutto in certi match. Sorrentino è apparso motivato per la sfida di domani e vorrebbe portare i tre punti a tutti i costi. Perciò probabilmente assisteremo a una delle partite migliori della stagione dell'ex rosanero, ma Posavec dovrà cercare di essere più bravo per salvare il suo Palermo. E i tifosi rosanero, che tanto sono legati a Sorrentino, sperano che l'allievo supererà il maestro.






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *