LO SFOGO

La signora Zamparini
contro tutti. La lettera

La signora Zamparini contro tutti. La lettera



Non meritavamo tutto questo.

Esordisce così Laura Giordani - moglie di Maurizio Zamparini - in una lettera pubblicata da Il Corriere dello Sport stamane in edicola e indirizzata al presidente della FIGC, al presidente della Lega B Mauro Balata ed al sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

La moglie dell’ex presidente rosanero precisa l’assoluta buona fede di quest’ultimo senza risparmiare attacchi al sistema calcio e non solo.

Di seguito la missiva integrale della Signora Zamparini.

 

Egregio presidente, Le esterno il nostro pensiero io, moglie, essendo mio marito impedito a farlo per i domiciliari. Vedo con profondo rammarico quello che la procura federale, che lei nella sua veste sovrintende, ha procurato nei confronti del Palermo Calcio e della persona di mio marito con un deferimento ad arte programmato dopo che la procura di Palermo ha passato le indagini per IPOTESI DI REATO, svolte in due anni dalla stessa, alla vs procura federale; ripeto, deferimento programmato a tre giornate dal termine campionato che vedeva lottare il Palermo per la Serie A, e soprattutto a cavallo della notizia del closing con i nuovi proprietari del Palermo e a ridosso di una udienza dove la stessa vs procura ha chiesto un folle commissariamento della società del Palermo Calcio. È seguito un processo con un verdetto preconfezionato assurdo e illegale per reati che non ci sono. Le ricordo che il signor Zamparini è stato presidente del Venezia prima e del Palermo poi per oltre 30 anni; che nel periodo ha ricoperto ruoli istituzionali quale consigliere di Lega e di FIGC, quale vicepresidente operativo con Galliani della Lega di Serie A. Che in tutti questi anni ha tenuto nel nome dello sport che ama un contegno della massima correttezza e ispirato solo ai valori sportivi, quali anche la regolarità amministrativa delle società, fatto universalmente riconosciuto nel mondo del calcio. Ha combattuto per anni per garantire la giustizia sportiva e una giusta distribuzione delle risorse, combattimento che purtroppo ha perso. Ha messo nel calcio oltre 200 milioni di mezzi propri, senza alcun ritorno economico. Gli è universalmente riconosciuta, da chi lo conosce e frequenta, una profonda correttezza e onestà, nei fatti e nei comportamenti e la famiglia ne è orgogliosa. Siamo accusati di riciclaggio e autoriciclaggio, accuse inventate e già smontate dai giudici di vario grado. La società ha subito una istanza di fallimento da parte della procura di Palermo, istanza rigettata nei fatti e documenti, comprese le fatture che la sua procura federale addebita come non regolari. Come premio, il giudice del fallimentare che aveva OSATO il rigetto è stato inquisito, e poi naturalmente prosciolto. IL PRESIDENTE GIAMMARVA prima interdetto e ora prosciolto. Oggi mio marito si trova in una situazione assurda, per fatti addebitati non dolosi di alcunché, agli arresti cautelari per reati da dimostrare, come stabilirà un giusto processo, ma soprattutto anche oggi deferito dalla sua procura federale con un tempismo perfetto a monte della trattativa per ingresso nuova proprietà, con un preliminare già sottoscritto. Riterremo lei e la FIGC responsabili per gli enormi danni procurati alla nostra famiglia, per il club e per tutta la città di Palermo. Siete anche responsabili poiché ogni atto societario passa giustamente al controllo dei vs organi federali e delle società di certificazione, che mai hanno alla presidenza segnalato alcunché di anomalo per la cessione del Marchio, permettendo così al CDA di approvare i bilanci controllati: mai vi è stato alcunché nascosto. La sua procura si è dimenticata nel deferimento che l’importo contestato quale plusvalenza fittizia, 20 milioni, è stato regolarmente saldato alla società Palermo Calcio e il marchio riportato in sua proprietà. E quei 20 milioni li ha persi la società di famiglia che aveva acquistato il marchio, danneggiato enormemente dalle istanze fallimentari e gli arresti domiciliari di mio marito: chi mai vuole il marchio di una società in fallimento? E il marchio lo stavamo mettendo sul mercato nordamericano con ritorni molto importanti: 5 milioni l’anno di royalties. Il Palermo ha sempre pagato tutto e tutti con regolarità: unico contenzioso con i procuratori dei giocatori nei confronti dei quali mio marito si è sempre sentito sotto ricatto. Ci sono stati due esposti da lui presentati alla procura di Palermo per estorsione contro due agenti stranieri per le cessioni di Pastore e Dybala: senza esito. Non esiste pertanto il reato, e tale giudizio lo darà il tribunale ordinario e non il vs. Nella passata stagione il Palermo è stato derubato della Serie A nella partita di Frosinone che è stata un’onta per l’immagine del calcio italiano, per il come è stata fatta la designazione arbitrale, per il comportamento arbitrale che ci ha portato alla sconfitta, e un danno di 50 milioni. Abbiamo denunciato ciò e anche l’organo di comunicazione Mediagol lo ha fatto: dove era la sua procura Federale? Che indagini ha fatto? NULLA. L’arbitro in questione, La Penna, come castigo è stato promosso in Serie A. COSÌ FUNZIONA OGGI PURTROPPO IL SUO CALCIO: QUELLO CHE MI HA DEFERITO CON LA SOCIETÀ PALERMO. Le porto ad esempio un episodio: due stagioni or sono all’ultima partita il Palermo, già retrocesso, incontrava Empoli. Lo scenario era: Empoli con un pareggio o una vittoria si salvava e al Palermo nelle stagioni successive spettavano come paracadute 15 milioni, oppure Empoli perdeva, retrocedeva e si salvava il Crotone, e il Palermo perdeva 15 Milioni. ORBENE. La vituperata società di Palermo e Zamparini hanno visto vincere il Palermo, poiché il calcio non è denaro ma valore sportivo: questo è il valore sportivo della città di Palermo e Zamparini: prendetene esempio. Mio marito per quanto donato con passione al calcio per oltre trenta anni, non merita questo vostro atteggiamento, come non lo merita la gente meravigliosa di Palermo. Lui merita profondo rispetto per il suo passato di imprenditore modello di onestà, per la sua età, e merita vera giustizia, come la merita la città di Palermo, con gente bella alla quale tanto abbiamo dato e che tanto ci ha dato.

PS. Un sentito ringraziamento a tutti gli ex colleghi presidenti di mio marito per il loro Fair Play

 

LETTERA SIG.RA ZAMPARINI, IL COMUNICATO DEL PALERMO 






22 commenti

  1. Blackmamba 27 giorni fa

    @Andate In Analisi... Hai dimenticato Diabolik. Senza offesa anche io ti do un consiglio...per evitarti malori allo stomaco e alla mente, quando vedi i miei post non li leggere, eviterai così dei disturbi psicologici.

  2. andate in analisi... 27 giorni fa

    @Blackmamba. Mussolini, Hitler, Ceausescu... Senza offesa, ti consiglio di rilassarti un poco e, se serve, di trovare qualcuno che ti aiuti ad uscirne...

  3. Rubini 28 giorni fa

    Un 'verosimile' Diabolik ahahahahah Parlo del fumetto e lui va a fare la 'ricerchina' sul film (che non c'entra una xxxghia) e ci fa a 'ricinzione' ahahah Ps Ehi, 'apostrofe', a quanto arrivò Avengers AND i suoi fratelli? ahahahahah PALERMO COMANDA E CATANIA S'ADDANNA, PASTA PRECOTTA p*****i E PANNA. Bella abbondante, sopra e sotto. Ehi, rispetto per Cicci Cicci! Non dirige più quel muro, è diventato redattore capo del 'Catania Uber Alles'. Inenarrabile, inenarrabile...

  4. CiuridduScaiNius24® 28 giorni fa

    E dopo la lettera di rimprovero a questi giudici che osano processare e fare stare male quel sant'uomo del marito, arriva pure la risposta jajajajjajaj ''attenzione noi ci dissociamo perchè non abbiamo nulla a che vedere con Tramezzini'' . I fratelli RuttoProfondo alias Jason venerdi13 ca parrucca e zio Fester, giustamente sono indignati..''ohu nuatri semu persone perbene, non vogliamo essere accomunati a questi loschi soggetti'' jajajjajajajajaj, per fortuna ci rido sopra ma ci sarebbe da piangere. Tramezzini è solo un ingranaggio arrugginito, in un sistema marcio.

  5. CiuridduScaiNius24® 28 giorni fa

    Il Gadania in B? Certo mbari come no noi avemo l'ikea jajajjajajajajjaj . 44 Vitti, in fila per 6 più Pravo col resto di due jajajajajja l'incompetenza di questa ex mascherina con la torcia scarica che si spacciava per esperto, è inenarrabile. Eva Kant con una superlativa Marisa Mell per un verosimile Diabolik. Mbari la prossima volta abbiaccillu un Dorelik cu Johnny Dorelli jajajajajjajajajaj Cicci Cicci aiuto aiuto mi maltrattano. Signora moglie di Tramezzini ma lo vede come la difendono? Illegalitè, disonestè, a tignitè e vai ...!

  6. Paolo 28 giorni fa

    zamparini ha fatto tanti errori sul mercato e altre decisione ad esempio gli allenatori, ma sono d'accordo nel dire che lamprocura ha fatto una scelta superficiale e affrettata, sentenza sproporzionata.

  7. Rubini 28 giorni fa

    Eva Kant? Financo. Mannaggia la miseria, mannaggia. Questi non salvano neanche Eva Kant! Eva Kant, Patty Pravo alla Vitti, moltiplicato per due. Sti Ginko di niente, non hanno capito neppure Diabolik, figuariamoci il resto. Ps Ou, pasta precotta, attenti che il Catania sta arrivando e vi ‘pizzulia’ bene bene. Sempre che il Dottore Belata vi conceda l’elemosina della Serie B, con la benedizione del Dottore Dragotto. ONORE a Laura Giordani. Finalmente una donna, a miracol mostrare.

  8. totuccione 28 giorni fa

    riscussi i ru liri....

  9. Il Moro 28 giorni fa

    Concordo le parole scritte da Blackmamba Torakiki Antizampafever e Mau49....... A proposito redazione novità sulla trattativa di arkus che vende cioè mancu arrivaru fresche fresche di acquisto e già pronte a vendere un pugnetto di azioni a volenterosi imprenditori locali (ovviamente manovra x farci sentire APPUNTO noi palermitani protagonisti ....eccome no) x l'ingente somma di denaro di tre mil. di €......

  10. Torakiki 28 giorni fa

    Antonio secondo me paga pure il suo atteggiamento da spaccone, il suo credere di essere sempre più intelligente di tutto e di tutti e di poterla sfangare sempre. La pagliacciata con gli inglesi per non farsi condannare mica l'abbiamo scordata? inglesi che dovevano essere americani quotati a New York di cui personalmente aveva visto le garanzie e che poi lo regalanoall sua amministratrice?ma in quale galassia? Lo hanno praticamente usato, gli hanno fatto fare quello che voleva al momento in cui gli serviva il capro espiatorio perché bisognava salvare qualche altra squadra eccolo bello e pronto

  11. Antonio 28 giorni fa

    Io mi associo alla Sig.ra Zamparini,guardatela dal punto di vista familiare,quello che ha fatto la lega e la procura è assurdo ,non dico che MZ non abbia commesso sbagli ,ma gli altri presidenti sono tutti all'acqua di rose?

  12. Mau49 28 giorni fa

    @Torakiki , analisi perfetta e condivisibile. Purtroppo le vere vittime siamo noi ,solo noi.Se il friulano è ai domiciliari ,con sentenza della Suprema Corte , un motivo ci sarà .Nessun motivo invece giustifica l'umiliazione subita dal Palermo e dai palermitani .

  13. maga di vergiate 28 giorni fa

    va beh.. dovete mettere un pó di peperoncino rosso nelle mutande del maritino , evocare i campi magnetici provenienti dall'egitto seduti dentro i vostri cerchi nel grano e tutto passerá. Chiamate anche Wanna Marchi..puó esservi utile. ah..questi giudici ...

  14. Yes 28 giorni fa

    Distrutti da un copia incolla di una procura federale

  15. Aggregazione galattica lame rotanti 28 giorni fa

    Spero che la famiglia Zamparini e la Società Palermo Calcio intentino processi in sede civile e/o penale contro chi le ha ingiustamente danneggiate.

  16. Uno, Nessuno e Centomila 28 giorni fa

    Oggettivamente, la FIGC ne sta uscendo con le ossa rotte. E più si accanisce contro il Palermo e peggio ne esce come immagine. Ma che si diano al Cricket se già non lo praticano ...

  17. AntiZampariniForEver 28 giorni fa

    Dopo questa lettera, direi di far santo subito MZ . AHAHAHHAHAH

  18. Blackmamba 28 giorni fa

    Solita letterina inutile e patetica della compagna del cattivo di turno. Da Claretta Petacci a Eva Braun, da Elena Ceau?escu, financo a Eva di Diabolik. Nulla di nuovo se non ricordare a queste ''signore'' che sarebbe stato meglio un dignitoso silenzio, piuttosto che una difesa del crimine che le rende a loro volta complici, oltre che carnefici del popolo. In questo caso forse dopo questo tran tran sarà diminuita la vendita delle marmellatine biologiche? E ci credo, la gente avrà pensato che se tanto mi da tanto, saranno state ADULTERATE...

  19. Silipo 28 giorni fa

    Massimo rispetto, e onore alle parole.

  20. Torakiki 28 giorni fa

    La lega di b fa pena ma non scordiamoci di tutte le prese in giro fatte dal tizio alla piazza, finte cessioni giocatori regalati ai suoi amici presidenti, bidoni strapagati ai suoi amici procuratori, retrocessioni che puzzavano di essere cercate, giocatori di personalità amati dal pubblico chirurgicamente fatti fuori radendo al suolo ogni anno la squadra, bilanci a rosso fisso quando incassava solo e non reinvestiva..non è di certo una vittima...la vittima é la piazza da lui mortificata e da quelli della lega giustiziata

  21. Antonino Morana 28 giorni fa

    POVERA ITAGLIA

  22. Hanno passato il limite della decenza 28 giorni fa

    Purtroppo è successo tutto questo. Se non sovvertiranno la decisione di primo grado non vorrei essere nei loro panni

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *