La prossima settimana potrebbe essere ufficiale la B - Forza Palermo Calcio Giornale
ARITMETICA

La prossima settimana potrebbe
essere ufficiale la B

La prossima settimana potrebbe essere ufficiale la B

Andando oltre l'impietoso risultato di oggi all'Olimpico, questa sconfitta del Palermo e la contemporanea vittoria dell'Empoli sul campo del Milan avvicinano ulteriormente l'aritmetica retrocessione dei rosanero.

 

Ad oggi, a cinque giornate dalla fine del campionato, sono 13 i punti che separano le due squadre. Se, infatti, alla prossima giornata il Palermo non fa punti in casa contro la Fiorentina sarà ufficiale la Serie B, indipentemente dal risultato dei toscani. Attualmente sono 15 i punti a disposizione entro la fine della stagione, quindi i rosanero dovrebbero rendere quantomeno a 12 la distanza dall'Empoli nella prossima giornata per evitare la matematica certezza.

 

In ogni caso la retrocessione sarà inevitabile, una giornata più, una giornata meno la stagione del Palermo si chiude nel modo più impietoso.






4 commenti

  1. paolo 23/04/2017

    Ma speriamo che arrivi subito la matematica retrocessione, all'ultima giornata vedere l'empoli qui a Palermo a festeggiare sarebbe una umiliazione ancora peggiore, cioe minkia empoli un paese di 40 mila abitanti......

  2. umberto 23/04/2017

    il Palermo e' in serie B da Gennaio , o credete ancornelle favole?

  3. francesco 23/04/2017

    Tutto come previsto da quel signore che ho, ormai, cancellato dall'album dei ricordi. Peccato che non possiamo gratificare con dei bei pomodori marci questo manipolo di INDEGNI!!! Resta la speranza di vederli relegati all'ultimo posto.......Forza Pescara!!!

  4. Stefano 23/04/2017

    Peccato non poter più sentire le perle di Salerno "Il campionato inizia contro la Fiorentina", "Il nostro obiettivo è arrivare a -3 dall'Empoli", "la rosa è a posto così".

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *