La lista del mercato di Marino e Lucchesi - Forza Palermo Calcio Giornale
MERCATO

La lista del mercato di
Marino e Lucchesi

La lista del mercato di Marino e Lucchesi



 

Dalla prossima settimana il mercato del Palermo entrerà nel vivo. Una volta risolta la questione dell'iscrizione, nonostante la complicazione di ieri sera (clicca qui per approfondire), il direttore generale Lucchesi inizierà dei colloqui con dei procuratori sia dei giocatori che andranno via e potrebbero partire, sia dei giocatori che interessano.

 

Come riporta Valerio Tripi su Repubblica, Marino e Lucchesi stanno stilando una lunga lista di giocatori di valore ma con gli ingaggi alla portata per rinforzare il Palermo. L'idea della proprietà, e come ha ribadito Salvatore Tuttolomondo ai nostri microfoni, è quella di allestire una squadra competitiva, ma senza rinunciare all'abbattimento dei costi. 

 

Fra le indiscrezioni di mercato quello più altisonante è il nome di Alfredo Donnarumma, il capocannoniere della scorsa Serie B è in rotta con il Brescia (dopo il litigio fra il suo procuratore e Cellino) e si potrebbe realizzare uno scambio con Rajkovic. In auge anche i nomi di Martella e Ndoj, sempre giocatori dello stesso procuratore, ma essendo adesso giocatori di Serie A servirà un'offerta importante e un buon progetto per riportarli in B. Sempre secondo Repubblica nei giorni scorsi c'è stato un contatto fra Lucchesi e Cellino, al momento gli ostacoli più grandi sono rappresentati dai costi elevati sia dell'ingaggio di Rajkovic che dal costo di Donnarumma.

 

Il mercato del Palermo, però, dipende soprattutto dalle uscite come quelle di Nestorovski che interessa alla Stella Rossa. Inoltre, non saranno rinnovati i contratti di Rispoli e Aleesami, mentre Puscas dovrà dire se vuole continuare a giocare con la maglia rosanero perché la proprietà è disposta ad un piccolo sacrificio per trattenerlo, anche se ad ogni gol che sta segnando agli Europei il rumeno sta aumentando il suo valore.






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *