Ipotesi di fallimento scartata, il collegio sindacale è con Mirri - Forza Palermo Calcio Giornale
GIORNALE DI SICILIA

Ipotesi di fallimento scartata
collegio sindacale con Mirri

Ipotesi di fallimento scartata, il collegio sindacale è con Mirri



 

Il Giornale di Sicilia dedica ancora una volta ampio spazio alle trattative per la cessione societaria con il titolo «Il collegio sindacale appoggia il piano di Mirri». Infatti, è grazie all'accordo sulla pubblicità con la Damir che il collegio non ha preso in considerazione l'ipotesi del fallimento del Palermo.

 

Nella riunione dello scorso 27 febbraio, la prima dopo l'uscita degli inglesi dal cda del club rosanero, non è stata ritenuta necessaria l'ipotesi di falimento grazie alla famiglia Mirri che ha pagato stipendi, ritenute d'acconto e contributi. Adesso si aspetta il 18 marzo per avere un quadro più preciso con la possibilità che il Palermo passi di mano.

 

Al momento nessuna trattativa si è concretizzata, ci sono molte manifestazioni d'interesse con il gruppo di Preziosi che resta vivo. La sensazione, sempre secondo il Giornale di Sicilia, è che qualcosa possa succedere da martedì, ovvero dopo la gara contro il Venezia


IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM


 

 

• Cessione, Zamparini, Mirri ed investitori: parla la De Angeli

 

• Schwoch : «Palermo la più attrezzata, critiche ingiuste»

 

• Zamparini resta ai domiciliari Respinta l'istanza di revoca






4 commenti

  1. G&G nascarpa&naciavatta 167 giorni fa

    @Daniele. A Palermo? Gente normale ce n'è tantissima, quello che manca su i picciula ahahahah

  2. Il Moro 168 giorni fa

    Concordo il pensiero di Pinkhill.....aggiungo non credo alle coincidenze o meglio troppe ogni volta che il banco sta x saltare e liberarci del friulano arriva chi lo salva in calcio d'angolo......

  3. Daniele 168 giorni fa

    Se Mirri mette il palermo in mano a uno come Preziosi sarà alla stessa stregua di questi soggetti. Ma gente normale a palermo non esiste?

  4. Pinkhill 168 giorni fa

    Alla fine della fiera, Mirri ci ha danneggiato. Se il Palermo falliva, gli toglievano dalle mani il Palermo, salvavano il titolo, e lo cedevano senza i 47 milioni di debiti. Pino Caruso, l'unica persona conosciuta a livello nazionale, che ha dichiarato le cose come stanno.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *