SERIE A

Scontri Inter-Napoli, tifoso
nerazzurro muore investito

Scontri Inter-Napoli, tifoso nerazzurro muore investito



Un uomo di 35 anni, tifoso dell'Inter in procinto di andare allo stadio di San Siro, sarebbe morto investito da un minivan in cui vi erano i tifosi del Napoli. Già nella serata di ieri erano circolate voci circa degli scontri fra tifoserie avvenuti prima del match, con quattro tifosi partenopei accoltellati dei quali uno di loro è stato trasportato all'ospedale Sacco in codice giallo per un fendente all'addome mentre gli altri hanno riportato solo ferite di lieve entità. 

 

Secondo una ricostruzione della vicenda riportata su Repubblica, la rissa fra supporters sarebbe avvenuta circa un'ora prima della partita nella zona via Novara, dove una cinquantina di tifosi interisti avrebbe teso un agguato ai minivan del Napoli, passati da quella zona probabilmente per evitare i controlli degli autobus da parte della polizia che si svolgono nella zona antistante lo stadio. Una volante delle forze dell'ordine aveva notato i bus partenopei e li avrebbe seguiti già dalla tangenziale fino al punto di scontro, dove per l'appunto quattro sostenitori del Napoli sono stati accoltellati, e successivamente con l'arrivo dei rinforzi della polizia un minivan, nel tentativo di fuga, avrebbe investito due tifosi nerazzurri dei quali uno è rimasto illeso mentre l'altro è apparso subito in condizioni gravi. Trasportato d'urgenza all'ospedale San Carlo di Milano il trentacinquenne è stato operato nella notte ma purtroppo non è bastato per salvargli la vita.  






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *