COMUNICATO

IL PALERMO HA UN
NUOVO ORGANIGRAMMA

IL PALERMO HA UN NUOVO ORGANIGRAMMA

 

L'U.S. Città di Palermo comunica che in data odierna l’Assemblea dei Soci ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione composto dal Presidente Alessandro Albanese, dal Vicepresidente Vincenzo Macaione, dall'Amministratore Delegato Roberto Bergamo e dai Consiglieri Attilio Coco e Walter Tuttolomondo.

 

Il Cda ha successivamente nominato Direttore Generale Fabrizio Lucchesi. Confermato Rino Foschi nella carica di Direttore Sportivo.






6 commenti

  1. Dario 21 giorni fa

    Ovviamente nella clausola c'era scritto che dovevano rimanere Foschi e De angelis per controllare e fare gli interessi di Zamparini. Che Barzelletta.

  2. Daniele 21 giorni fa

    @TifosasolodelPalermo si certo poi vene babbo natale che con la befana si unirono all'organigramma, ma la fata turchina propose di comprare delle quote insieme a l'uomo ragno, che insieme a gatto silvestro si proposero come ad, ma purtroppo aladino insieme ad ali babà dissero che il closing era da rifare, ma grazie a te e quelli come te si confida sempre che possa arrivare al capone e sistemare tutto. Ma di che sostanze fai uso? Il palermo è destinato al fallimento con questi strani giri, e la lega insieme alla procura devono fare piazza pulita.

  3. Rosanero 21 giorni fa

    Sui social e in giro per le strade indignazione contro la nuova società (pistilli il più bersagliato, non si è mai vista addirittura una contestazione preventiva). Contenti solo i filosocietari in servizio permanente che dopo 15 a insensate zamparini sono poi saliti sul carro degli inglesi e ora sul carro di arkus. E tutta la città ride dei filosocietari che sembrano a molti come il personaggio di striscia la notizia Lucio linguetta! Ah ah ah ah

  4. Rosanero 21 giorni fa

    Non c'è nessun entusiasmo! A nessun tifoso piace la nuova società tranne a 4 filosocietari da una parte e a 4 politicanti dall'altra.

  5. TifosasolodelPalermo 21 giorni fa

    ORA Più che mai bisogna fare cercio attorno alla squadra e lottare fino alla fine ,perchè la battaglia non è sola in campo ma anche fuori ,purtroppo il Palermo non è ben voluto, non solo per le vicende legate all ' ex proprietario ma perché la piazza è sempre ed è invidiata da tutte ,la quinta città d'Italia si merita di giocare nelle alte categorie ,una grande città del sud ha bisogno di godere dei benefici che solo giocando nella serie A si possono avere ,una squadra in serie A sarebbe un vantaggio economico non solo per la squadra ma per tutta la città

  6. Paolo 21 giorni fa

    Facce nuove, contento per Foschi, adesso bisogna sistemare le cose e difendere la società, tutti insieme club e tifosi.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *