ANCORA TRATTATIVE

Il Palermo fa gola:
interesse di D'Angeri

Il Palermo fa gola: interesse di D'Angeri



Che più di qualcosa si stia muovendo attorno alla cessione del Palermo è fuor di dubbio.
 
Ultimo ma non /
    /timo l'interesse palesato da Nunzio Alfredo D'angeri, a capo di una famiglia imprenditoriale con un patrimonio immenso, che ammonta a 21 miliardi.
 
Ecco le parole dello stesso D'Angeri:
«Mirri, che rivedrò venerdì a Palermo, mi ha voluto incontrare a Milano per propormi il club rosanero: io sono arrivato da Londra e con Giancarlo Cipolla, uno degli avvocati del fondo, abbiamo valutato la portata dell’affare. Interessante anche in considerazione del fatto che si potrebbe realizzare il progetto di riqualificazione dello stadio, tanto che avremmo anche già pensato al presidente, mio cugino Federico Ferro. Tuttavia due variabili ci hanno fin qui frenato: il fatto che il City Football Club abbia ugualmente manifestato interesse ad appoggiare Mirri, e la potenziale elezione di Gaetano Armao, attuale vicepresidente e Assessore della Regione, a Sindaco di Palermo: avendo con lui un pessimo rapporto, sarebbe difficile procedere. Detto questo io sono di origini piemontesi e siciliane (tanto che è da tutti conosciuto come Pupi, ndr), quindi mi sta a cuore il destino del Palermo, e penso che un gruppo come quello che tra le altre guida il City possa fare il meglio, per la società».





3 commenti

  1. Vicè 67 giorni fa

    @Blackmamba Per quel che riguarda l'accesso di certi gruppi nella società sportiva che rappresenta i propri sentimenti ed il proprio territorio, trattandosi di scelte sentimentali accettare certe situazioni significherebbe condividere con certi personaggi i propri sentimenti, fare addirittura rappresentare i propri sentimenti.

  2. Blackmamba 68 giorni fa

    Commento in base a quello che leggo che è esilarante. Che un gruppo arabo possa essere interessato al Palermo lascia già tanti dubbi, che poi abbia interesse alla elezione di un politico locale, fa letteralmente sganasciare dalle risate e fa capire che è tutta una barzelletta. Aggiungo poi che è meglio che non dico quello che pensano del politico in questione quei pochi e validi dirigenti che tirano la carretta alla regione siciliana. Auguriamoci ci sia qualche pazzo che rilevi il Palermo e ci faccia divertire, o la prossima stagione ci appassioneremmo per vincere il play out.

  3. Nero 68 giorni fa

    D'angeri?? No. D'Angeri no. Rivogliamo Baccaglini

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *