Il Palermo di Stellone. Subito 4-4-2? Le probabili formazioni - Forza Palermo Calcio Giornale
ARRIVA IL BARI

Il Palermo di Stellone. Subito
4-4-2? Le probabili formazioni

Il Palermo di Stellone. Subito 4-4-2? Le probabili formazioni



 

Nei due giorni che hanno seguito la sconfitta di Venezia a Palermo è successo di tutto: l'esonero di Bruno Tedino con il suo staff e il seguente arrivo di Roberto Stellone a poche ore dalla partita fondamentale per i rosanero contro il Bari.



CAMBIAMENTI

Dal punto di vista tattico potrebbero registrarsi delle significative modifiche, anche se in poche ore è difficile pensare che il nuovo allenatore stravolga gli schemi e dia un'impronta di gioco visibile già contro il Bari.
Al "Renzo Barbera" si potrebbe vedere un Palermo con un nuovo "vestito": la scelta più probabile potrebbe essere il 4-4-2, modulo distintivo del calcio di Stellone.
Il tecnico romano dovrà tenere conto delle assenze per infortunio di Giuseppe Bellusci e Szyminski in difesa e del capitano Nestorovski.

 

 

VIDEO/ Palermo, il primo allenamento di Roberto Stellone





NUOVO MODULO?

Il primo Palermo di Stellone potrebbe, dunque, scendere in campo con il 4-4-2, schema mai utilizzato da Tedino, almeno dall'inizio.
In porta trova conferma Pomini, Struna e Rajkovic dovrebbero guidare la difesa con Rispoli e Aleesami terzini. Jajalo e Gnahoré sono favoriti per un posto da titolare al centro del centrocampo; sugli esterni potrebbero vedersi Rolando e Trajkovski. Pochi dubbi sulla coppia d’attacco: Coronado e La Gumina sono quelli che garantiscono maggiore affidabilità.
L'assenza di alternative sugli esterni, però, potrebbe comportare un possibile cambio di modulo a partita in corso, passando ad un 4-3-1-2 o ad un 4-3-3. Non è esclusa l'opzione della difesa a tre, anche se Stellone non la vede bene.
La decisione finale arriverà dopo la rifinitura di stamane.

 

 

Occhio al Bari: 4-3-3, pressing e la fantasia di Galano




CASA BARI

Fabio Grosso dovrà rinunciare allo squalificato Improta oltre agli indisponibili Brienza, Salzano, Morleo e D'Elia. Il tecnico biancorosso confermerà il 4-3-3 con Balkovec terzino sinistro dopo il gol decisivo contro la Virtus Entella. A centrocampo spazio per Henderson e Busellato. In attacco possibile un po' di turnover con Nenè al centro dell'attacco.



LE PROBABILI FORMAZIONI

PALERMO, 4-4-2: Pomini; Rispoli, Struna, Rajkovic, Aleesami; Rolando, Jajalo, Gnahoré, Trajkovski; Coronado, La Gumina.

Allenatore: Roberto Stellone

BARI, 4-3-3: Micai; Anderson, Gyomber, Marrone, Balkovec; Busellato, Basha, Henderson; Galano, Nenè, Cissè.

Allenatore: Fabio Grosso






2 commenti

  1. Claudio P. 30/04/2018

    Oggi, a quanto vedo, o la va o la spacca. Meglio cosi. Se ci dobbiamo levare sto dente, leviamocelo. Cose ai botteghini e alle rivendite. Sistema totalmente inadeguato che induce le persone a rinunciare, anche perché se decidi un ora prima e non sei tecnologico, lo stadio te lo puoi scordare. E tanta gente nei giorni feriali può decidere solo all ultimo.

  2. Palermo domina 30/04/2018

    quanto sarebbe servito Embalo! un errore clamoroso averlo ceduto. Oggi sarebbe stato un Palermo superoffensivo con trajkovski ed embalo sulle fasce a supporto di coronado e lagumina. Comunque forza palermo! RIempiamo lo stadio e vinciamo! AndiAmoci

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *