I VOTI

Il pagellone del
mercato rosanero

Il pagellone del mercato rosanero



Di Massimiliano Rincione
 
Abbiamo vissuto una estate s/
    /le montagne russe. Di quelle che non si vedevano da anni, tra rumors che si sono rincorsi come le migliori pellicole action degli anni '80 e acquisti a tratti roboanti ma soprattutto funzionali ad un progetto tecnico.
 
Un mercato che probabilmente sarebbe cominciato anche prima di metà luglio, se il cambio di guida tecnica si fosse concretizzato alla fine della scorsa stagione. Ma forse è stato proprio questo a rendere emozionanti queste settimane. Partiamo dalla difesa: Bettella, Sala, Nedelcearu sono senza sé e senza ma giocatori di assoluto rilievo per la categoria. I primi due vantano anche diverse presenze nelle nazionali giovanili - Under 21 inclusa -, il secondo invece è un calciatore con esperienza internazionale conclamata e di spessore indiscutibile. Mateju, nazionale ceco, è il jolly che a questa squadra mancava. Pierozzi e Devetak si avrà modo di scoprirli nel corso della stagione, essendo il campionato di Serie B lungo e dispendioso.
 
La mediana, spogliandosi delle velleità di partigianeria tifosistica, è diventata probabilmente la migliore del campionato almeno s/
    /la carta: St/
      /ac è stato un giocatore di Serie A e da Serie A per anni. Saric è stato il miglior centrocampista della Serie B l'anno scorso. Segre è ormai una certezza conclamata in cadetteria e Broh è l'inaspettata sorpresa che potrebbe regalare soddisfazioni nel corso dell'annata. Damiani, invece, avrà modo di imporsi e crescere ancora di più. Gomes verrà scoperto alla lunga, ma anche qui le premesse parlano per lui.
 
S/
    /l'attacco, il reparto meno modificato a conti fatti, con Vido che occupa finalmente lo slot di vice-Brunori portando centimetri e fisicità si è risolto anche un rebus che si rincorreva da un po'. Elia è già diventato il jolly a tuttocampo, mentre Di Mariano è il n.10 che la piazza aspettava per consacrare la squadra a realtà importante per la B. In tutto questo, uno slot della lista over 23 è stato liberato con l'esclusione di Crivello. Ciò vuol dire che potrebbe, e probabilmente arriverà, un altro calciatore. Il mercato attuale è da 7 e mezzo abbondante. Ma chissà che il voto non possa anche aumentare nei prossimi giorni.





Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *