CALCIOMERCATO

Il mercato del Palermo
in attesa di decollare

Il mercato del Palermo in attesa di decollare



Il mercato del Palermo può partire dopo la nomina di Lupo come direttore sportivo, il quale si è messo già a lavoro per completare la rosa della prossima stagione in attesa dell'apertura ufficiale della sessione estiva del calciomercato del primo luglio. 

 

Le priorità, per il momento, sono le cessioni e capire chi rimarrà, soprattutto fra i big. Bruno Hernique, Gonzalez e anche Pezzella, sono solo i primi ad andarsene. Dalle parole di Maurizio Zamparini si evince che ci saranno ancora molte altre cessioni, da Diamanti a Gazzi, passando per Andelkovic, il giocatore più longevo del Palermo. Probabilmente andranno via anche Fulignati e Sallai, quest'ultimo non sarà riscattato. Mentre troveranno conferma i vari Posavec, Aleesami, Balogh e Lo Faso. Da capire le situazioni di Rispoli e Nestorovski, i big di questa squadra. Tedino non vorrebbe privarsene, ma va considerato che i due giocatori hanno richieste anche in Serie A, Lupo avrebbe già incontrato il procuratore di Rispoli per gettare le basi di un rinnovo. 

 

Chiarito chi andrà via e chi resterà, si passerà agli acquisti. Sempre a detta di Zamparini, Tedino avrebbe richiesto un difensore, due centrocampisti e un trequartista su cui puntare. I nomi che circolano sono pochi e provengono, per il momento, solo dal Pordenone: Ingegneri, Suciu, Burrai e l'ex rosanero primavera Misuraca interessano alla coppia Lupo-Tedino. Per il primo sembrerebbe quasi fatta, anche il difensore stesso ha ammesso di essere stato chiamato dal Palermo. Suciu e Burrai sono due centrocampisti con una certa esperienza nelle leghe inferiori e potrebbero fare al caso di Tedino nel suo probabile 4-2-3-1. Un altro nome accostato al Palermo è Masi, difensore svincolato dalla Ternana, ma per il momento mancano conferme.

 

L'obiettivo dichiarato del Palermo è quello di salire immediatamente in Serie A, ma per fare ciò serve un grande mercato e una rosa molto ampia in quanto il campionato di Serie B è molto lungo. Lupo sta lavorando ed entro la data del ritiro qualcosa dovrà succedere in attesa della chiusura della trattativa più importante, quella del passaggio di proprietà. 






17 commenti

  1. Cannicavaddu 25/06/2017

    @Claudio Si certo decollare è sinonimo di "stamu avvulannu" Clach tu il catanese lo parli bene vero? Puppu! Hahahahahahaha

  2. Isatacuracaticachi 25/06/2017

    @Claudio P. condivido in pieno il tuo pensiero.

  3. Claudio P. 25/06/2017

    Io aspetto di vedere di che pasta sarà. Se giocano bene, fanno risultati, io tifo palermo, no controzamparini. Viceversa se non su meritano, ciao ciao. A Zamparini il ciao ciao già l ho fatto. L ho fatto da quando a cominciato a non dire pur parlando assai.

  4. GabrieleMR 25/06/2017

    Io, di certo, a vedere la schifezza di squadra che stanno approntando, non ci andrò. Meglio seguire la Parmonval che, almeno, è una squadra "palermitana" ...

  5. Claudio P. 25/06/2017

    Che vi deve dire? Che l accordo è siglato e che attende che i suoi interlocutori versino il prezzo, di avere fiducia che tutto sta andando come programmato, che hanno costituito l organigramma tecnico di comune accordo con Zamparini, gente che ha entusiasmo e che verrà assecondato nella costruzione della squadra. Investimento per un progetto duraturo che non si limita al traguardo di questo anno. Terremo i.migliori ecc.

  6. francesco70 25/06/2017

    Certo che il silizenzio di Baccaglini di questi ultimi due mesi,è più assordante di ogni altra cosa.Io sto attendendo con ansia le sue parole ufficiali.Sicuramente incalzato dalle domande dei giornalisti,dovrà raccontarci qualche verità.Il fatto stesso che sembrerebbe che lui non presenterà il tecnico,ed il dirigente,già mi lascia perplesso.Spero che se veramente si dovesse arrivare a questo benedetto closing,lui abbia le palle per cancellare ogni traccia del suo predecessore,ed iniziare un nuovo percorso,solo così entrerebbe nei cuori della gente.Via Zamparini da Palermo!!

  7. Stefano 25/06/2017

    a sentire tutta questa storia c'è da dare di stomaco.......ma un faccia a faccia con i tifosi il sig.Zamparini perché non lo fa? e il sig. Baccaglini...perchè nn ci dice, stasera che sarà a palermo ,quante altre cavolate vuole sparare...prima di sparire e andare a nascondersi in qualche isola sperduta,,,,,,perché credo che dopo che sarà venuta a galla la verità gli resterà da fare solo questo.......è un momento di disperazione per i tifosi....ma a Palermo nessuno si muove......men che meno quegli imprenditori da strapazzo che ci ritroviamo.....

  8. Kam 25/06/2017

    Certo è che Zamparini ha ripreso a parlare come e più di prima! Raccontando una serie di balle colossali. Su tutte quella dei dieci milioni di Euro per rinforzare la squadra! Adesso sono curioso di sapere cosa è venuto a fare a Palermo mr. Baccaglini che da organigramma societario risulta essere l'attuale presidente dell' US Palermo Calcio. Vediamo quale altra serie di minkiate dovremo sentire.

  9. Zio Tibia 25/06/2017

    Ma se non aveva soldi per il mercato di dicembre che diamine deve fare adesso.... Ma un terremoto scala 10.0 circoscritto a villa Zamparini quando?

  10. condericanonsipuò 25/06/2017

    Così no rischiamo di salire già a natale e non è giusto per il campionato almeno un pò di lotta e competizione ci vuole

  11. Blackmamba 25/06/2017

    Con tutto il rispetto capisco che bisogna fare il proprio lavoro, ma anche i termini hanno un loro valore, e parlare di mercato che decolla o di stadio o di centro sportivo con i nomi che leggiamo è come ascoltare il parlamento che asseriva che Ruby era la nipote di Mubarak. Oggi si deve parlare solo del progetto CRIMINALE di questo LADRO che consiste nel portare al "caldo" quanto più denaro possibile e tra un anno fare fallire il palermo. Da tempo auspico che gli organi competenti vadano a fondo e che questo signore paghi tutto.

  12. Blackmamba 25/06/2017

    Se tutto come è plausibile che accada rimarrà uguale con questa offensiva commedia, spero solo che LA CURVA NORD INFERIORE che ha egregiamente organizzato la protesta di venerdi (magari con la superiore che vorrà riscattarsi dopo anni di silenzio...) alla prima occasione utile, allenamento o partita di coppa o altro. faccia sentire la sua VOCE con una protesta dentro il Barbera. Il tempo della "Mentalità" è finito adesso bisogna salvare se non è troppo tardi il Palermo.

  13. civcio/3000 25/06/2017

    Dobbiamo continuare a inviare mail alla società Palermo calcio, Zamparini via da Palermo, magari provando ad inviare mai anche alle varie testate giornalistiche.

  14. civcio/3000 25/06/2017

    Dobbiamo continuare a inviare mail alla società Palermo calcio, Zamparini via da Palermo, magari provando ad inviare mai anche alle varie testate giornalistiche.

  15. Marcon 25/06/2017

    Il lupo perde il pelo ma non il vizio. Con Zamparini non è una novità che è essenziale vendere subito principalmente i migliori, tenersi i peggiori e acquistare giovani di belle o brutte speranze e scarti delle serie inferiori, per lui ottimi perchè con modesti ingaggi. Ma fino a quando dovremo sopportarlo!!!

  16. max rosanero 25/06/2017

    zamparini ha chiesto la conferma degli slavi struna jajalo e andelkovic nn che di balogh..dietro ci sono ancora gli zingari consulenti.baccagliani e un pupo.

  17. Nutello 25/06/2017

    Ahahahahahahahahahahahah................................... C'è da morire.......................................... "Decollare"......................................... E per dove? Per gli Inferi? Ahahahahahahahahahahah........................................................ Stanlio, Ollio e Jerry Louis............................ Ahahahahahahahahahahahah

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *