CARICA

Gnahoré: «Palermo è bellissima.
Foggia? Dobbiamo essere pronti»

Gnahoré: «Palermo è bellissima. Foggia? Dobbiamo essere pronti»



Croce e delizia. Nella gara contro l'Empoli Eddy Gnahoré ha realizzato la sua prima rete con la maglia rosanero, valevole per il temporaneo 3-2, ma poi, a pochi istanti dal termine ha causato il rigore che ha permesso all'Empoli di pareggiare la gara. 

 

Ai microfoni del sito ufficiale della società, il centrocampista rosanero, ha così commentato il pareggio contro i toscani:

"Felicissimo per il primo gol, però c'è un po' di rammarico perché il pareggio sembra una sconfitta. Abbiamo lavorato bene per tornare in vantaggio, però il calcio è fatto anche di queste cose".

 

Il numero 13 parla del suo rapporto con i tifosi e del prossimo avversario in campionato, il Foggia:

"Sono contento, considerando anche quello che è successo un anno e mezzo fa, ho sempre detto che farò di tutto per entrare nel cuore dei tifosi e lo sto facendo dentro e fuori dal campo. Foggia? Una partita difficilissima, sappiamo che vengono da un risultato negativo, hanno uno stadio caldissimo e una tifoseria importante, quindi dobbiamo essere pronti e carichissimi.

 

>TEDINO ED I SUOI DUBBI. E DA SABATO È TOUR DE FORCE

 

Infine, Gnahoré traccia un bilancio dei suoi primi mesi a Palermo:

"Bilancio positivo, spero di continuare così mi trovo molto bene con il mister è molto preparato, ci aiuta e ci parla tanto e questo fa molto piacere. Palermo mi piace, è una bellissima città, ho preso casa a Mondello e mi trovo benissimo".

 

 





Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *