Giallo in viale del Fante. Si conosce solo la vittima - Forza Palermo Calcio Giornale
CAOS PALERMO

Giallo in viale del Fante
Si conosce solo la vittima

Giallo in viale del Fante. Si conosce solo la vittima



C’è un giallo da risolvere in viale del fante, un enigma con tanti punti oscuri e un dedalo di personaggi ambigui. Si conosce solo la vittima: il Palermo. Non si comprende chi sia il colpevole e chi sia il mandante del delitto. Per il resto, non si capisce per quale strano motivo l’ad Emanuele Facile, possa predicare calma e sicurezza in un momento così delicato e non si comprende per quale motivo avrebbe trattato così a lungo con l’imprenditore Follieri se sapeva che all’orizzonte c’era l’interesse degli imprenditori americani, con una capacità economica superiore a chiunque altro. Che senso ha sedersi al tavolo delle trattative se sai di poter ottenere di più con la cordata americana? Perché non tirar giù la maschera sin da subito dicendo che il fondo a stelle e strisce è in grado di offrire molto di più.  Facile - da bravo venditore - ha provato a fare in modo che Follieri capitolasse. Ha provato anche a non far inserire la clausola di esclusività tra le parti. Insomma ha tirato sul prezzo fino alla fine, e anche oltre, dato che sembra si sia tirato indietro al momento della firma con la penna in mano. Ci sta, in una condizione normale, non ora. Il Palermo non può permettersi di dettare le condizioni di vendita con i creditori alla porta e le scadenze che incombono.

 

E allora sorge spontanea una domanda. Forse che gli inglesi sul Palermo vogliono fare un’operazione di speculazione? Sarebbe questo il fine della società di consulenza sportiva, per cui da tre mesi promettono investimenti sul club che non si sono mai visti. Alla fine - riflettendoci - hanno acquistato il club a 10 euro, non hanno messo un euro in cassa e adesso possono defilarsi rivendendo ad un prezzo maggiore. Una plusvalenza niente male.

 

La proprietà inglese e lo stesso Facile in questi tre mesi di gestione hanno avuto il tempo di «licenziare» Foschi, che si sovrapponeva alla figura di Holdsworth, e di mettere in discussione il tecnico Stellone, a cui era stato già trovato il sostituto, ovvero Guidolin nella doppia veste di manager inglese. Una doppia mossa che se fosse andata in porto avrebbe destabilizzato ancora di più l’ambiente. Una mossa che era più per buttare fumo negli occhi all’ambiente che realmente utile alla causa.

 

Alla fine le vittime di questo gioco siamo noi.






15 commenti

  1. Andrea Rosanero 187 giorni fa

    Facile e Coen due sciacalli che giocano sulla pelle dei tifosi. Avevano già provato a fare lo stesso giochetto con la Melegatti, facendo naufragare la trattativa seria. Ora hanno comprato a zero e sperano di lucrarci: V E R G O G N A

  2. Società Unica Caramelle Americane 187 giorni fa

    E basta con questi articoli!!!! Buoni solo per stimolare il complottismo di scienziati da tastiera che non mettono piede allo stadio se non fanno gli sconti. Prima o poi finirà questo casino. Il Palermo ritoverà serenità e non fallirà. E tutti questi ritorneranno a non occuparsi del palermo, come sempre è stato. I tifosi veri a Palermo non sono più di 10.000 persone. E basta con zamparini. C'è gente che lo vede dappertutto.

  3. Torakiki 187 giorni fa

    Si conosce pure il carnefice. Quello che ha venduto ad una società americana quotata a new york , che ha visto le garanzie e che ha lasciato in buone mani facendo l'ultimo regalo alla città.

  4. Yes 187 giorni fa

    Rubini, applausi

  5. Funk 188 giorni fa

    Ma quali inglesi tutto gira attorno al demone venuto dal nord, auguriamoci che qualche buon sammaritano gli strappi il Palermo al demone s'è no (vedi Venezia) si porta 'anima della della nostra squadra

  6. wert 188 giorni fa

    Ho il timore che dietro a tutto ci sia solo è sempre il friulano.........l'unica persona con intenzione reali, (FOLLIERI) viene regolarmente allontanata.... Adesso arriva Sagramola, ma fino a qualche tempo fa non era dipendente del friulano?.......

  7. Rubini 188 giorni fa

    Vittima? Delitto? Il Palermo è vivo e lotta con noi (e anche senza di noi). Basta con le tristezze, ho ancora negli occhi lo scatto di Brignoli per pagare il rigore, balzo felino, ricordo di un gatto speciale. Negli occhi ancora l'immagine di un tifoso (patentato), che al gol non urla gol, grida Forza Palermo. E poi vola, come volava Modugno.

  8. Francesco 70 188 giorni fa

    Ragazzi penso che ci sono sotto troppi giochi sporchi che per noi che ci alziamo al mattino presto per portare a casa la giornata sono impossibili da decifrare.L'unica certezza e che il Palermo rischia di sparire.Ma i vari Orlando il presidente Grasso dove sono le istituzioni di questa città?

  9. Il Moro 188 giorni fa

    Io ho l'impressione il timore che il Palermo lassù al nord si abbia voglia di cederlo a chiunque tranne a chi ci vuole mettere passione e fedeltà....vedi Follieri...

  10. Il Moro 188 giorni fa

    ...e fino a qui ci siamo (forse) quindi americani ricchi ricchi male che vada arabiciunitiintoto compreranno il Palermo domanda e quanto offriranno rispetto a Follieri..? Se Follieri offriva 50 per una barca mal messa questi offriranno invece 100 addirittura 150..? Scusate X logica di mercato offriranno 51 o peggio ancora sapendo la grave situazione e la rottura con Follieri potrebbero pure dire 49 (io lo farei) .....a quel punto che si fa si richiama Follieri..?

  11. Il Moro 188 giorni fa

    Dunque x la terza volta s'intavola una trattativa Follieri non dimentichiamo che la seconda si era chiusa accusandolo costui di non avere i piccioli, dopo nove ore di trattative penna in mano in modo facile Facile blocca tutto perché ha ricevuto telefonata dagli inglesi che RICORDIAMOCELO si erano ad1 a 1 dimessi defilati, autolicenziati e da giorni desaparecidos, che il Palermo lo vogliono in TANTI,ci sono +++richieste tra cui gli americani ricchi piu ricchi di Follieri peraltro americano anche lui, addirittura pure sagramola chissà con un cordata formata dal continente arabicounitointoto

  12. Gabriele 188 giorni fa

    Tranquilli che in tanti (anche qui a Palermo) hanno tentato di portare il Palermo al fallimento ... Ci sarebbe da scrivere un romanzo sull'argomento e, forse, verrà anche scritto ...

  13. Yes 188 giorni fa

    Non lo so. Io, fossi tra i protagonisti di questo squallore,non sarei affatto tranquillo se non con la salvezza della società.

  14. GIUSEPPE 188 giorni fa

    Cose ce di strano. Voglio dire in tutto questo baccano era scontato che fosse così. Lui facile zamparini hanno fatto questo per spremere il più possibile il PALERMO. Per portare a casa tutto quello che si può portare. E tutto guadagnato,considerando anche i 50 milioni che mancano sono ricchi. Dimenticavo il tifoso? Non è mica un problema mio. L'oro sono i tifosi mica io.

  15. Francesco 70 188 giorni fa

    Io spero che gli Inglesi ed il signor Facile vendano al più presto e si tolgano dalle scatole.Se effettivamente stanno portando avanti questo gioco sporco dopo non aver dato nulla al Palermo sarebbe il caso di farsi sentire da parte di tutta la piazza rosanero unita....Vergognosi....come e più di Zamparini.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *