LA SFIDA

GAZZETTA- Verona-Palermo:
«Il pari nel deserto»

GAZZETTA- Verona-Palermo: «Il pari nel deserto»



 «Il pari nel deserto». Questo il titolo presente a pagina 36 della Gazzetta dello Sport in merito alla sfida andata in scena ieri allo stadio “Bentegodi” tra Verona e Palermo.


LEGGI:

SUA MAESTÀ RAJKOVIC, FALLETTI C'È #VERPAL, LE PAGELLE


Una partita che nei primi 30 minuti ha visto solo Palermo, prima di essere sbloccata dalla rete di Samuel Di Carmine. Un punto che ha un retrogusto amaro per i rosanero, che meritavano forse qualcosina di più, ma che per i padroni di casa è simbolo di ripresa dopo le difficoltà nell’ultimo periodo.

Difficoltà evidenziate anche dallo spettacolo desolante dello stadio: «Non inganni il dato sugli abbonati: ben pochi di quei 7.660 sono entrati allo stadio – sottolinea la Gazzetta dello Sport –. In curva solo una traccia dei molti rimasti fuori, uno striscione beffardo nei confronti del presidente Maurizio Setti: «Ecco il tuo bilancio». Hanno avuto torto? Forse. Perché l’Hellas ha dimostrato se non altro personalità e forza di reazione: Fabio Grosso non rischia più, ma il ritorno alla normalità non è ancora completato, una vittoria in 7 partite è troppo poco. Il Palermo domina a lungo, poi va sotto, poi recupera».

 

Il Palermo interrompe così la serie di tre successi consecutivi, ma si tiene comunque in testa alla classifica a +3 dal Pescara. La formazione di Stellone riprenderà domani gli allenamenti in vista del big match di venerdì 30 novembre contro il Benevento. Altra sfida importante per la corsa alla Serie A.






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *