Frank Cascio: l'amico di Michael Jackson vuole il Palermo. È lui?

Origini siciliane, rapporti con Tacopina e interesse per il calcio italiano: ecco un possibile identikit.

Frank Cascio: l'amico di Michael Jackson vuole il Palermo. È lui?

 

Frank Cascio interessato al Palermo: un investimento da 50 milioni per rilanciare il club di viale del Fante. Si riaccende l’entusiasmo e una città intera comincia a ipotizzare risvolti clamorosi. Giornali, radio e tv rilanciano la notizia ma nessuno riesce a dargli un’identità: chi è quest’altro italo-americano che avrebbe messo gli occhi sulla squadra rosanero? Le informazioni che circolano non sono molte, si tratterebbe di un imprenditore, vicino a Joe Tacopina, che opera in ambito edile e immobiliare. Niente di più. 

 

Proviamo ad affidarci a una ricerca. Ed effettivamente un Frank Cascio che ha avuto a che fare con l’avvocato statunitense presidente del Venezia trova riscontro nelle cronache. Ma è lui? Andiamo avanti. Il soggetto in questione è Frank Tyson Cascio, 36 anni, le cui origini sono siciliane, legate a Castelbuono. Un dettaglio che riporta alla mente le parole di Zamparini: un italo-americano di origini palermitane è interessato al club. 

 

Semplice coincidenza? Sarà davvero lui? Proviamo ulteriormente ad approfondire. E scopriamo che il “nostro” Frank Cascio è stato amico nonché ex assistente personale di Michael Jackson e conosce Tacopina da anni: l’attuale patron del club lagunare, peraltro, venne scelto da Cascio come proprio legale difensore durante lo scandalo che travolse la pop star per il quale non venne mai incriminato né processato.

 

Il rapporto tra Cascio e Tacopina, inoltre, ha avuto anche sfumature calcistiche: nel 2008, Cascio venne indicato come possibile investitore in grado di rilanciare la Roma tramite l’intermediazione di Tacopina. Successivamente si scoprì che Cascio avrebbe rappresentato altre persone all’epoca intenzionate ad acquisire il club dai Sensi. Accadrà la stessa cosa col Palermo o investirà in prima persona? E soprattutto: sarà davvero lui l’uomo in grado di riaccendere la passione in casa rosanero? La ricerca continua.