DELUSIONE

Frank Cascio: «Mi sento tradito
da Paul»

Frank Cascio: «Mi sento tradito da Paul»



 

L'estate scorsa Baccaglini era tra i collaboratori di Frank Cascio il quale aveva provato ad acquistare il Palermo. Al momento l'imprenditore italo americano, originario di Castelbuono, si vede momentaneamente fuori dal progetto di Baccaglini. Cascio, che in questi giorni è andato a Torino per affari personali,  stato intervistato quest'oggi da "I love Palermo Calcio": «Quando i negoziati per l’acquisto del Palermo si sono interrotti l’estate scorsa ci sono rimasto molto male, ma ho deciso di non abbandonare l’idea come Paul avrà modo di raccontarvi. Sono stato io, infatti, che l’ho spinto a nome di tutti e due a cercare di vedere se era possibile realizzare ancora un accordo con Zamparini perché non avrei voluto rinunciare all’affare. Non immaginavo, però, che ne sarei stato tagliato fuori. Ho creduto a Paul perché mi aveva detto che Zamparini non voleva vendere la squadra a me e mi aveva rassicurato che se avesse raggiunto l’accordo con Zamparini mi avrebbe portato dentro, in società, ritornando successivamente al progetto originario di lavorare insieme».

 

Cascio ammette di essere rimasto deluso ne momento in cui ha saputo che l'amico Baccaglini aveva avviato una trattativa per l'acquisto del Palermo:«Quando ho parlato a Paul del Palermo, del mio amore per la squadra e la gente, gli ho chiesto se avesse voluto intraprendere questo viaggio con me e comprare la squadra. Lui credeva in me e nella mia passione ed io credevo in lui poiché è un uomo d’affari intelligente e il nostro lavoro insieme può essere molto efficace. Mi sento un po’ tradito da Paul, poiché sono stato io a proporgli questa bellissima occasione di comprare il Palermo. Lui non sapeva nulla del club e di tutta la città di Palermo e nemmeno in che serie giocasse la squadra, ma non mi importava. Ero convinto che insieme sarebbe stata una bellissima partnership». 

 

 

 





Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *