Foschi: "Perdere a Genova non sarebbe un dramma, ecco chi sarà il miglior acquisto di gennaio" - Forza Palermo Calcio Giornale

Foschi: "Perdere a Genova non sarebbe un dramma, ecco chi sarà il miglior acquisto di gennaio"




Rino Foschi è stato quest'estate il direttore sportivo del Palermo per poco tempo. Qualche giorno fa ha spiegato i motivi del suo addio, ma adesso è tornato a parlare, ai microfoni di I love Palermo Calcio, della squadra rosanero. "Non cosa sta succedendo al Palermo, è difficile giudicare al di fuori. Corini è arrivato da poco ma già a Firenze ha dimostrato di saper fare bene e con sfortuna non è riuscito a vincere. Con il Chievo è stata la prima gara in casa, mi ha fatto piacere rivedere il pubblico numeroso - ha detto l'ex ds rosanero -. La gara però è stata decisa da degli errori. Ma il campionato non è ancora finito. Conosco Eugenio, è una persona intelligentissima che sa fare il suo lavoro e lo ha già dimostrato al Chievo, con una salvezza incredibile. Quindi ha le carte in regola per fare bene. Tifosi? Bisogna ripartire da quei 21mila visti domenica, è un gran segnale di ripresa. Solo con il pubblico dalla propria parte ci si può salvare. Il miglior acquisto di gennaio per il Palermo sarà il proprio pubblico". Foschi parla anche delle corsa salvezza: "Nulla è ancora perduto, il campionato del Palermo deve iniziare adesso. Ci sono quei cinque punti dalla zona salvezza, conosciamo gli altri organici e tutto è ancora possibile. L’importante è non sprofondare nell’isterismo, questa squadra se la può giocare fino alla fine. La partita di Genova? Una partita difficilissima. Ma non sarà l’ultima spiaggia. Quello che succede succede. Vincere sarebbe ottimo, pareggiare bene ma perdere non sarà un dramma. Dopo Genoa inizia il campionato in casa".  






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *