INTERVISTA

Foschi: Chiamatemi direttore
Ho l'aiuto di persone importanti

Foschi: «Chiamatemi direttore. Ho l'aiuto di persone importanti»



 

Adesso è l'uomo cardine del Palermo, il presidente Rino Foschi che ha preso le redini del club rosanero dagli inglesi salvandolo dall'incubo penalizzazione grazie anche all'aiuto dell'imprenditore palermitano Mirri. Protagonista dell'intervista dell'"A tu per tu" di Tuttomercatoweb, Foschi ha chiarito il suo ruolo:

 

«Chiamatemi direttore. Io faccio il direttore, mi piace di più. Ho le capacità per fare il presidente, ma non le risorse economiche - spiega Foschi -. Quindi sono presidente per necessità per tutto quello che è successo. Sono quelle che ho sempre avuto. La passione e le responsabilità verso il mio lavoro sono quelle di sempre».

 

ENTUSIASMO RITROVATO

«Se ho ricevuto chiamate? Molte, è vero. Ma non stiamo qui a parlarne. Tutti gli addetti ai lavori sanno cosa c’è da fare. L’importante è portare in porto la barca. Credo in me stesso, nel mio lavoro, nella squadra, nella città. Per Palermo ed il Palermo si fa questo e altro. Mi ha fatto piacere vedere il pubblico allo stadio contro il Brescia. Da un punto di vista societario c’è da lavorare e lo stiamo facendo, ho il contributo di persone importanti. Intanto conto sul pubblico, sul loro entusiasmo. Lo stadio lo vorrei sempre pieno, come venerdì scorso».

 

TURNO DI RIPOSO

«Prima o poi tocca a tutti, questa volta è il nostro turno... Questo è un campionato più difficile. Molto più difficile degli anni passati. Qualche squadra che non rispetta le aspettative può starci. Noi dobbiamo pensare al nostro cammino».

 

RETROSCENA SU ZANIOLO

In estate Zaniolo aveva avuto la possibilità di andare in prestito e il Palermo era una delle opzioni: «Oggi non conta parlare di quello che è stato. Conta soltanto che ho un grande gruppo. Sono contento della mia squadra».


IMMAGINE  CLICCA QUI! SIAMO SU INSTAGRAM






4 commenti

  1. Torakiki 25 giorni fa

    Dopo che ha detto che l'innominabile non ha lasciato una situazione disastrosa mi cariu ru cuore. D'altronde ha sparato a sugli inglesi però si è lo prestato per due mesi dicendo pure che erano gente seria.insomma più che alla piazza mi pare fedele al domiciliato

  2. Auguri 25 giorni fa

    Questo si sta caricando di sopra un mattone gigante, ha appena consentito di salvare la squadra da penalizzazioni, rischi a ferree in prima persona con azioni in mano di una società che ancora non si sa quanti debiti ha, è c è gente che gli vuole levare lo stipendio... C è i muoriri....

  3. Swarz 25 giorni fa

    Ti chiamiamo pure commissario basta che vendi, e togli di mezzo a zampalesto.

  4. Fabio 25 giorni fa

    Meno male che il tuo GRANDE AMORE PER LA SQUADRA ci ha salvato. Sei proprio il PRINCIPE AZZURRO DISINTERESSATO che fa tuo per AMORE. Ma va va... Sei la prima sanguisuga, degno prestanome per il tuo indegno padrone.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *