DICHIARAZIONI

Foschi sul caos Serie B:
«Qualcuno deve pagare»

Foschi sul caos Serie B: «Qualcuno deve pagare»



 

Una situazione che sembra non finire più. Il caos in Serie B si fa se,pre più acceso dopo che la Lega B ha deciso di ricorrere al Consiglio di Stato. Rino Foschi ha commentato la vicenda ai microfoni di RMC Sport:


LEGGI

Balata: «È ora di finirla con la politica. Ci devono tutelare»


 

«Nei prossimi giorni ci aspettiamo il caos totale. Siamo nel ridicolo internazionale, in estate si è fatta solo confusione, certe decisioni e processi andavano anticipati… e chi doveva decidere era in vacanza, assurdo. Il Palermo tra l’altro aveva chiesto il blocco del calendario perché c’era un processo in corso, ma poi si è giocato. Non è giusto, non c’è più serietà: siamo quasi a Natale ed è assurdo pensare che si debba ricominciare tutto. Il Palermo oggi dovrebbe dire ‘voglio andare in A e chiedere i danni”, un fac-simile della B. Si è sbagliato all’inizio e si continua a sbagliare ora, qualcuno deve pagare - ha detto Foschi - Il Palermo sta alla finestra. Ormai si deve continuare così… al limite qualcuno deve pagare i danni a chi li ha subiti, come il Palermo. E poi voglio vedere ora chi ha le carte in regola per essere ripescato. Non si può stravolgere il campionato ora, chi ha subito va risarcito».

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *