CONFERENZA STAMPA

Filippi: «Abbiamo avuto pazienza
Saraniti? E' entrato bene»

Filippi: «Abbiamo avuto pazienza. Saraniti? E' entrato bene»



Intervenuto in conferenza stampa, Giacomo Filippi, allenatore del Palermo, ha commentato la vittoria interna di oggi contro il Foggia. Tre punti importanti che avvicinano i rosanero ai playoff:

 

“Nel primo tempo abbiamo sofferto su alcune dinamiche sulle quali avevamo lavorato: su un corner e una rimessa laterale abbiamo rischiato ma Pelagotti è stato bravo. Nella ripresa siamo stati alti e compatti prendendo quasi tutte le seconde palle: mi è piaciuta molto la pazienza con cui siamo arrivati al gol, cosa che abbiamo visto con la Vibonese”.

INFORTUNI
“Somma e Palazzi molto probabilmente non ci saranno neanche con il Bari anche se lo staff medico farà di tutto per recuperarli”.

CAMBI
“Potevamo fare il doppio cambio ma Luperini è stato un cambio forzato. Dai dati Floriano stava bene come tutti gli altri, sono dei rischi che bisogna prendere commettendo qualche errore”.

ATTEGGIAMENTO
“La preparazione della partita è in base agli avversari: avendo un uomo in meno a metà campo dovevamo giocare così. Con i tre attaccanti ci alzavamo fuori tempo nella ripresa, trovandoci in mezzo quando il Foggia giocava a palla lunga e loro lo fanno benissimo. Poi siamo stati più attendi e lucidi, soffrendo molto poco merito di tutti che accorciavano continuamente in avanti e indietro”.

FLORIANO
“Ha avvertito dei crampi per fatica, sta bene.”

PLAY OFF
“Venivamo da due risultati negativi ma continuo a rimarcare il fatto che la squadra a Monopoli non mi è piaciuta mentre contro la Vibonese la prestazione è stata buona. Ora si pensa al Bari per giocare come sappiamo contro una grande squadra”.

SARANITI
“E’ entrato con il piglio giusto dando una grande mano alla squadra. Mi interessa lo spirito e il rispetto che si deve avere fra di loro, così tutto viene di conseguenza”.

RAUTI
“Ha fatto una buonissima gara, dannandosi l’anima ad attaccare gli spazi e venire incontro nonostante non è la sua caratteristica ma lo sta facendo bene. Mi è piaciuto molto”.

MARONG
“Sta facendo bene e non si fa distrarre dalle voci, ci puntiamo come anche in passato. È un atleta che merita”.

DE ROSE
“È stato uno dei migliori in campo: soltanto nei primi minuti, noi avendo dilatato i reparti, arrivava in ritardo nei riferimenti. De Rose sta benissimo e mi è piaciuta la compattezza della squadra senza regalare mai metri”.

IN CONCLUSIONE
“Ci può stare che l’aspetto mentale ti porti nei primi minuti a non rispettare ciò che si è provato, poi si siamo sistemati e abbiamo fatto bene. In ottica play off possiamo migliorare la nostra condizione fisica e anche la classifica”.





1 commento

  1. Giuseppe 24 giorni fa

    Se a te è piaciuta a me no.non si riesce a fare una manovra che porti l'uomo al tiro,unica occasione quella del gol all 81° un po' poco,a centrocampo non c'è un giocatore che abbia una idea di gioco e Martin l'unico che da ragionare la in mezzo fa panchina,se luperini ha giocato bene io sono Pelé,se arriviamo ai playoff usciamo alla prima partita.Con ciò sempre FORZA PALERMO.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *