GIUSTIZIA SPORTIVA NEL MIRINO

FIGC: Fiamme Gialle
in procura federale

FIGC: Fiamme Gialle in procura federale



La Procura della Federcalcio è nel mirino.

Nei giorni scorsi la Guardia di Finanza - come riportato da IL Fatto Quotidiano - si è presentata negli uffici della FIGC.

Oltre ad aver acquisito dei documenti relativi all’inchiesta sulle plusvalenze fittizie del Chievo Verona, volevano vedere il contenuto del computer di uno dei procuratori aggiunti (che si occupa prevalentemente di prova tv e deferimenti dei tecnici).

 

Quale fosse l’intento delle Fiamme Gialle non è ancora noto. La cosa evidente è che anche la giustizia ordinaria inizia ad accendere i riflettori sulla giustizia sportiva nell’occhio del ciclone per alcune vicende recenti.

Nella fattispecie gli inquirenti hanno acquisito documenti relativi al Chievo Verona che la scorsa estate si è salvato grazie ad un vizio procedurale che aveva mandato in fumo mesi di indagini: vicenda che si è conclusa poi con una penalizzazione lieve nel campionato in corso.

 

Una situazione simile a quella che sta capitando in questi giorni al Palermo Calcio a cui però è stata rifilata una pena diametralmente opposta - nonostante il patron Zamparini sia uscito illeso - ossia la retrocessione in serie C.

Ci saranno certamente ulteriori sviluppi ma l’azione della Guardia di Finanza la dice lunga.






2 commenti

  1. Uno, Nessuno e Centomila 8 giorni fa

    Dai tempo al tempo ... Della cosa, a breve, si occuoerà la Magistraturo ordinaria ...

  2. stefano 8 giorni fa

    La Guardia di Finanza dovrebbe controllare tutti i conti relativi a tutte le società di A e di B.... allora si che ne vedremmo delle belle.....

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *