DICHIARAZIONI

Fase 2, Conte
valuta aperture anticipate

Fase 2, Conte valuta aperture anticipate



La Fase 2 è cominciata e molte attività sono ripartite.

 

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in un’intervista rilasciata a il Fatto Quotidiano,  ha parlato di una possibile apertura anticipata di alcune attività nelle regioni in cui dati relativi al Coronavirus risultino essere sottocontrollo.

 

«Siccome ora ci sono soglie definite di allarme, siamo in condizione di studiare un'eventuale anticipazione delle aperture per ulteriori attività con differenziazioni geografiche. In presenza di un protocollo di sicurezza per spazi, ambienti e attività, si potrà decidere di anticipare le aperture di centri estetici, parrucchieri, ma anche teatri. Se il Parlamento dovesse valutare la possibilità, io non mi opporrei»

 

RECOVERY FUND

«Entriamo nel vivo ora. C'è un'istanza più ambiziosa di Italia, Spagna, Francia, continueremo a batterci perché prevalga. Resto convinto che il Mes non ci serva»


SCATTA LA FASE 2

 

• FASE 2: SCARICA IL NUOVO MODULO

 

 AL VIA LA FASE 2, LE NUOVE MISURE: COSA CAMBIA

 

• CORONAVIRUS, QUANTI PASSEGGERI IN AUTO? IL GOVERNO RISPONDE

 

• AUTOCERTIFICAZIONE, QUANTI DRAMMI: IL GOVERNO CHIARISCE

 


 

DI MATTEO-BONAFEDE

«Due anni fa Bonafede mi informò entusiasta della sua intenzione di coinvolgere Di Matteo, lo immaginava accanto a sé come il 'nuovo Falcone'. Non ho assistito ai colloqui, ma l'idea di Bonafede condizionato o succube di pressioni mafiose è assolutamente irrealistica»


LEGGI ANCHE - DI MATTEO: «BONAFEDE CAMBIÒ IDEA SU MIA NOMINA AL DAP DOPO STOP DI QUALCUNO»


ECONOMIA

«Con una tale caduta del Pil, gli effetti economici saranno molto dolorosi. Distribuirà 3 miliardi ai Comuni per sbloccare lavori di manutenzione e opere pubbliche. Si sta lavorando su piano straordinario per l'edilizia scolastica, a piano estivo  per i bambini».

 

 

• SERIE A A PALERMO, DA IPOTESI A POSSIBILITÀ






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *