Faggiano: "Siamo tutti motivati, da Diamanti mi aspetto la giocata. Zamparini ci ha portato positività"




Daniele Faggiano, direttore sportivo del Palermo, è fiducioso in vista del proseguo del campionato nonostante le cinque sconfitte consecutive. L'ex dirigente del Trapani ha parlato della situazione della squadra di viale del Fante ai microfoni di Radio Mediagol, in onda su Radio Action. "Deve esserci convinzione. La squadra qui in ritiro sta dando il massimo e siamo tutti motivati, stiamo cercando di fare tutto al meglio. Le cinque sconfitte pesano, ma stare lì a pensarci non serve, dobbiamo essere positivi per la partita col Bologna. Attaccamento a De Zerbi? E’ una cosa che accomuna tutta la squadra. Le prestazioni di Diamanti? Tutti possiamo dare di più, a partire da me, fino a loro in campo. Queste 5 sconfitte sono colpa di tutti, non certo solo della squadra, mia o del presidente. So che da lui ci si aspetta sempre la giocata decisiva, come è successo col Milan, con quel pallone che ha dato a Nestorovski. Noi ci aspettiamo di più, ma da tutto il gruppo, anche da noi stessi. Diamanti si sta allenando come gli altri, sarà il mister a decidere e sa cosa fare. Chi va in campo non è una mia competenza". Faggiano spiega anche l'incontro in ritiro fra il Presidente Zamparini e il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando: "Non sono informato sull'argomento, non entro nel merito. Il Presidente è sereno, è normale che sia dispiaciuto, è un presidente vulcanico, ma allo stesso tempo una persona che vuole fare bene e vuole che il Palermo raggiunga l’obiettivo. Ci ha fatto sentire positività. Stasera penso tornerà a trovarci, questo fa capire quanto ci sta vicino. 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *