PRESIDENTE MARSALA

ESCLUSIVA - «SoloSavoia ha
riportato cose non esatte»

ESCLUSIVA - «SoloSavoia ha riportato cose non esatte»



 

A seguito delle parole riportate da “solosavoia.it”, il Presidente del Marsala Domenico Cottone ha voluto puntualizzare, attraverso la nostra redazione, quanto segue:

 

«Il giornale Solosavoia.it ha riportato cose non esatte, non ho mai detto che il Palermo ha pagato un milione per andare in Serie C. Io, anzi, ho fatto notare come sia stata un’ingiustizia nei confronti della società rosanero. Mentre lo scorso anno il Bari ha pagato 300 mila euro per l’iscrizione, il Palermo ha dovuto pagare molto di più. Alla luce di ciò, era meglio far partire il Palermo direttamente dalla Serie C anziché dalla Serie D data l’enorme cifra pagata per l’iscrizione ad un campionato dilettanti». 

 

Il numero uno del Marsala ha poi voluto commentare le polemiche del Savoia sui calci di rigore:


«Il Savoia ritiene che il Palermo sia favorito solo perché si è visto fischiare otto calci di rigore, ma allora anche il Marsala, secondo quanto dicono loro, deve essere favorito perché ne abbiamo ricevuti sette. Io credo che il Savoia, con questa campagna di polemica, voglia sensibilizzare a proprio favore gli arbitri». 

 

Cottone, inoltre, ci ha parlato anche della prossima sfida contro il Savoia di domenica prossima: «Se noi dovessimo vincere contro il Savoia e il Palermo dovesse ottenere una vittoria contro il Marina di Ragusa, gli faremmo un enorme favore. Ho inoltre invitato i tifosi palermitani a venire ad assistere alla sfida di domenica, dato che venire a Marsala è comunque più facile che raggiungere Ragusa, così da dare supporto alla squadra contro una diretta avversaria».

 

IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM

Twitter SIAMO SU TWITTER

FACEBOOK SIAMO SU FACEBOOK






5 commenti

  1. noitifosidelpalermo.jimdo 243 giorni fa

    Vergognati Cottone, non penso che un sito si inventa un intera intervista, schifiu e meno male che è palermitano.

  2. Rubini 244 giorni fa

    La toppa ed il buco. Una PALESE ingiustizia? Allora non si capisce il motivo per cui la SSD Palermo l'abbia accettata, senza colpo ferire, senza il minimo tentennamento. Stiamo parlando di UN Milione di Euro, contro i trecentomila corrisposti dal Bari (di De Laurentiis) l'anno scorso, ovvero più del TRIPLO. Un milione di Euro, a ben pensarci, subito pagato dalla 'piazza', dalla Città, 'a pronti', con generosità di abbonamenti, botteghino, sponsor, fiocchi e fiocchetti. A proposito di trasparenza.

  3. stefano 244 giorni fa

    Credo che questo signore sia ormai un ex palermitano, e quando dice di essere un tifoso rosanero mente..sapendo di mentire; anzi...noto nelle sue parole un livore e una malcelata invidia per i Rosa; certamente non c'è niente di buono nelle sue frasi che, quando parla del Palermo, risuonano false , come una moneta da 3 euro. Vorrei pregare chi di competenza, di non riportare più le sue parole.

  4. Paolo 244 giorni fa

    Ma va va stai zitto cottone che è meglio

  5. Francesco 70 244 giorni fa

    Si certo,se allora pagavamo 10milioni di euro,ci avrebbero dovuto iscrivere in serie A,ed a metà classifica.La verità è che sei una persona falsa,statti a Marsala e accattati u parrapicca....

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *