Dopo il Natale il Palermo pensa alla Salernitana - Forza Palermo Calcio Giornale
OBIETTIVO: CAMPIONI D'INVERNO

Dopo il Natale il Palermo
pensa alla Salernitana

Dopo il Natale il Palermo pensa alla Salernitana



Dopo il Natale il Palermo ritorna a pensare al campionato e alla partita di giovedì sera contro la Salernitana al "Barbera". Ieri la squadra di Tedino ha svolto una seduta mattutina nonostante il giorno festivo con lavori di attivazione e partitella. Struna e Jajalo hanno lavorato a parte, ma ci saranno contro i campani. Chi, invece, non sarà della partita i lungodegenti Ingegneri, Morganella e Rolando. Poi tutti recuperati, dal bomber Nestorovski a Balogh. Giovedì Tedino potrà schierare la migliore formazione possibile per cercare di diventare campione d'inverno. 

 

Palermo, cena di Natale con balli e karaoke

 

In difesa e a centrocampo dovrebbero essere confermati gli uomini schierati a Cesena con Coronado ancora una volta messo come centrocampista. In attacco il Palermo ritrova Ilja Nestorovski dopo quattro turni, probabilmente farà coppia con un ritrovato Trajkovski per un tandem tutto macedone. Dopo la Salernitana tutti in vacanza, infatti il campionato riprenderà il 20 gennaio con la prima giornata di ritorno con il Palermo di scena a La Spezia. 

 

In questi giorni, con i giocatori in vacanza, i riflettori saranno puntati sul direttore sportivo Fabio Lupo per il mercato di gennaio. Per il ds sarà un mercato tutt'altro che semplice con la perizia terza in corso e i dubbi sulla possibilità di investire per rinforzare la squadra. Secondo Zamparini, il mercato sarà limitato a soli acquisti in prestito, secondo Lupo e Giammarva si potrà operare pienamente. Per chiarire questo fatto si dovrà aspettare l'apertura del calciomercato, il 3 gennaio 2018. Tra gli obiettivi c'è una punta per rinforzare il reparto offensivo, Monachello non ha fornito il giusto aiuto e potrebbe essere venduto per essere sostituito con uno fra Puscas del Benevento e Di Carmine del Perugia, quest'ultimo però risulta più difficile essendo uno dei perni della squadra di Breda.

 

 






3 commenti

  1. mau49 26/12/2017

    Cari Amici tifosi , è arrivato il momento di deporre le "armi" e fumare il calumet della tregua,ovviamente una condizionata, una tregua che ha l'unico s***o di incoraggiare questi ragazzi , meritevoli per impegno,ma allo stesso tempo una tregua che sia un segnale forte di signorilità verso colui che ha ampiamente dimostrato di non essere affatto signorile e che ha calpestato più volte la nostra intelligenza e dignità.Di fronte al pericolo di vederci smembrata una compagine che sta andando bene ,il segnale è che si deve cambiare pagina, costruire ,non distruggere.Ultima chance per l'ingordo

  2. No grazie niente Barbera 26/12/2017

    Mangiatevi una marmellata e statevi a casa al calduccio come Mauriziuccio, al Barbera pochi illusi che lui reputa fitusi.

  3. Palermoxs 26/12/2017

    Picciotti tutti a comprare il biglietto.. Forza Palermo..

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *