LA NOTA

DIFFIDA PALERMO AL GIORNALE DI
SICILIA: LA RISPOSTA DELL'ODG

DIFFIDA PALERMO AL GIORNALE DI SICILIA: LA RISPOSTA DELL'ODG



A seguito della diffida inviata dal Palermo FC al Giornale di Sicilia, l’Ordine dei Giornalisti di Sicilia ha voluto sottolineare ancora una volta l’importanza del diritto di cronaca.

Di seguito la lettera dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia in merito:

L'Ordine dei giornalisti di Sicilia apprende di una diffida da parte della società Palermo Football Club, a firma del consigliere delegato Rinaldo Sagramola, contro il Giornale di Sicilia, accusato di avere dato vita a una campagna di delegittimazione della società attraverso gli articoli del giornalista Benedetto Giardina. Affermazione resa ancor più grave dall'ipotesi che dietro a tutto ciò ci possano essere «interessi personali e/o imprenditoriali di terzi soggetti». Toni aggressivi e sorprendenti, respinti al mittente dalla direzione del giornale, che rivendica la libertà del diritto di cronaca e di critica. Anche l'Ordine non può che ribadire questo concetto e stigmatizzare le parole "sopra le righe" della società rosanero, che si traduce in un tentativo inaccettabile di intimidire il lavoro di un cronista scrupoloso e che ha sempre operato con correttezza e dati alla mano. Sorprende la presentazione di una sorta di "dossier" con cui si elencano una serie di articoli che dimostrerebbero il tentativo del collega di delegittimare e danneggiare la società. Non si capisce come mai il Palermo calcio non sia intervenuto di volta in volta, chiedendo una rettifica o di precisare il proprio pensiero. 

Non è la prima volta che si registrano frizioni con i giornalisti. Già alcuni mesi fa, all'inizio della stagione calcistica, l'Ordine è intervenuto per smorzare sul nascere una polemica tra la società e alcune testate web facendole sedere intorno a un tavolo per riprendere un dialogo costruttivo.  Cosa che vorremmo avvenisse anche adesso, evitando di provare a mettere in soggezione, se non addirittura impedire, il lavoro di chi ogni giorno è impegnato nel difficile ruolo di informare.

La società rosanero non sta attraversando un buon momento, alle difficoltà che tutto il mondo imprenditoriale sta attraversando in questa fase storica caratterizzata dalla pandemia da Covid si aggiunge la tensione per i risultati sportivi che non sono quelli sperati dai dirigenti e dai tifosi. Questo acuisce i malumori e attira le critiche che non vanno viste necessariamente come un peccato di lesa maestà. E un giornale ha il dovere di fare le proprie, piacciano o no. Auspichiamo perciò un chiarimento senza pregiudizi tra i dirigenti del Palermo e il quotidiano di via Lincoln, facendo prevalere il buon senso, nel rispetto e nella legittimazione reciproca. La libertà di informazione e il diritto dei cittadini ad essere informati, però, restano un baluardo invalicabile.


NEWS DI GIORNATA

CHISTA E' A ZITA

 

TOSCANO: "PALERMO, VITTORIE SI COSTRUISCONO NEL TEMPO. DE ROSE..."

 

SI SALVANO IN TRE, BOSCAGLIA BOCCIATO: LE PAGELLE

 

PALERMO, ODJER OUT PER UN PROBLEMA AL GINOCCHIO





5 commenti

  1. Isatacuracaticachi 36 giorni fa

    Giardina è sempre andato con le dita negli occhi a questa società e in particolare al Presidente Mirri...detto questo credo che (nonostante i continui attacchi molto spesso al limite dell'invenzione per trovare lo scoop) la società abbia fatto una colossale cavolata!

  2. chi non salta è zamparini 37 giorni fa

    Il TROLL MASTER come al solito non distingue tra denigrare e commentare. Che volete farci. Quando si è convinti delle proprie non-idee si crede di guidare una Ferrari mentre si è a cavallo di un asino. E non c'è niente da fare se non compatire. Detto questo, io sto con il Dott. Giardina. Se i commenti di certi troll si avvicinassero almeno per un diciottesimo allo stile equilibrato e obiettivo del G.d.S. avremmo vinto una battaglia epocale. Quella della onestà mentale

  3. Robert 37 giorni fa

    Il Dottor Giardina è un professionista impeccabile lo seguo sempre e le sue disamine sono corrette. Io sto con Giardina!

  4. Paragone 37 giorni fa

    Benedetto Giardina ha fatto le pulci al Palermo di Zamparini e non mi sembra che abbia subito diffide o denunzie da parte del Club rosanero. Non credo che se oggi, sta facendo le stesse cose fatte ieri, ma su questa nuova società, sta facendo qualcosa di losco. La reazione del nuovo Palermo sembra assolutamente spropositata rispetto agli articoli pubblicati dal giornalista. La delegittimazione la società la sta scrivendo con le proprie mani e con ciò che dimostra di sapere o non sapere fare. Cerchino i propri capri espiatori al loro interno.

  5. Aggregazione galattica lame rotanti 37 giorni fa

    Questa diffida fuori luogo da parte della Società FC Palermo mi ricorda in qualche modo lo stile di alcuni commentatori. #aquilepermododidire

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *