VICENDA MIRRI-DI PIAZZA

Di Piazza vuole 11,9 milioni
da Dario Mirri

Di Piazza vuole 11,9 milioni da Mirri

“Il valore di rimborso della partecipazione per cui Italplaza ha esercitato il recesso da Hera Hora – e dunque il credito di cui Italplaza è titolare nei confronti di Hera Hora – è pari a un importo di circa Euro 11,9 milioni“. IlSicilia.it ha raccolto in esclusiva le 64 pagine del documento del ricorso per sequestro conservativo presentato dagli avvocati di Tony Di Piazza nei confronti di Hera Hora.

Le questioni tirate in ballo dall'imprenditore italo-americano riguarderebbero "lo svuotamento delle prerogative del cda, il ridimensionamento del ruolo del direttore operativo Gianluca Paparesta, la gestione della vendita di partecipazione del Palermo FC e la realizzazione del nuovo centro sportivo di Torretta". Intercettato da ilSicilia.it anche il presidente Dario Mirri, quest'/

    /timo ha deciso di non rilasciare alcuna replica. Intanto, come vi raccontavamo, l'udienza presso il Tribunale di Catania è stata rinviata al giorno 8 novembre 2021.





17 commenti

  1. Aggregazione galattica lame rotanti 23 giorni fa

    Ottima metafora, o Poeta... Il Nuovo Calcio Paradiso in hic et nunc, hera, hora et labora è il trionfo del piccolo è bello: Progetto Invincibile nell'iperuranio, sconfitta inevitabile alla Favorita. L'aurea mediocrità, il vero amore eterno di quelle sparute decine di sostenitori (''fans'') herahoriani. #una.C.è.per.sempre

  2. Chi non salta è Zamparini 23 giorni fa

    No no, che autoreferenziale, il soggetto aggrega qualcosa è proprio un denigratore seriale e un gran maleducato. Un insulto vivente. Mettiamo i puntini sulle i.

  3. Chi non salta è Zamparini 23 giorni fa

    No no, che autoreferenziale, il soggetto aggrega qualcosa è proprio un denigratore seriale e un gran maleducato. Mettiamo i puntini sulle i.

  4. Francesco da Treviso 23 giorni fa

    Di Piazza si vergogni per quello che sta facendo, torto ho ragione tra lui e mirri bhu non si sa, alla fine chi ci rimette è il povero Palermo con tutti i suoi tifosi. Grave signor Tony, da Salvatore della patria e paladino, ha creditore.......lasciando il club in una brutta posizione per un possibile.... acquirente.....Grazie Americano.....

  5. Bugia 23 giorni fa

    ...non ne capisce niente di cinema... #ignoranteassoluto

  6. Cartoline da Ballclose 23 giorni fa

    Mi rivolgo al Maestro e si mette in mezzo GIGI Idk da Pallavicino, come al solito. Cosa,' Scarface'? si, certo, certo. Però ora vai pure, vai. Distanza, grazie.

  7. Bugia 23 giorni fa

    Più che Nuovo Cinema Paradiso direi Scarface con Tony Manero-Di Piazza con la s**a elettrica che vuole fare a pezzi il Palermo, da bravo strisciato...

  8. Cartoline da Ballclose 23 giorni fa

    Maestro, in giro viene assegnata a Di Piazza la parte del cattivo. Lo zio d'America, Antonino detto Tony, prima tra i principali costruttori ora picconatore del 'nuovo cinema paradiso', chiamato Palermo FC, che racchiude in sé tutta la Storia Rosanero. Hera Hora, c'è più di qualcosa che rimanda al film di Tornatore. Microcosmo da paese siciliano, storie d'amore e di appartenenza con alti e bassi, spunti comici che diventano drammatici o cedimenti patetici. Film premio Oscar, ma solo perché specchio della Sicilia, come gli stranieri (soprattutto gli americani) credono (e vogliono) che sia.

  9. Aggregazione galattica lame rotanti 23 giorni fa

    Arte autoreferenziale al Museo delle Ingiurie di ChiNonSa: ''il soggetto aggrega...qualcosa, dedito solo alla denigrazione e alla maleducazione''

  10. chi non salta è zamparini 24 giorni fa

    Dipende da chi parla. Se parlare è quello che cerca di fare il soggetto aggrega...qualcosa, dedito solo alla denigrazione e alla maleducazione allora sarebbe molto più interessante assistere a una partita di esordienti

  11. Aggregazione galattica lame rotanti 24 giorni fa

    O Poeta, il condono ballclosiano si riferiva a 550mq... almeno così sostiene il CEO di capu.bussola.camaffari.it Per il resto, la querelle societaria è emozionante, almeno quanto un ottavo di finale nella Coppa Italia di Terza Categoria. #ciccioformaggio

  12. Aggregazione galattica lame rotanti 24 giorni fa

    Il calcio parlato si conferma sempre più interessante del non calcio giuocato nella Terza Categoria.

  13. chi non salta è zamparini 24 giorni fa

    L'amore sbandierato nei confronti del Palermo, da parte di Di Piazza che è anche (o soprattutto?) interista, si risolve dunque in una manovra speculativa dove pretende di più di quello che ha versato. Un bel filibustiere. La cifra è ovviamente spropositata e denuncia la vera essenza di questo brukkulino boy. Ok. Andiamo avanti. Ci siamo liberati di lui (e di Paparesta, prima sospeso e poi condannato nel processo della tranche arbitrale di calciopoli). Spero ciò non infici la vendita della società. Spero in un accordo e nel buon senso di tutti. Certo un bel congedo da parte di questo signori

  14. Cartoline da Ballclose 24 giorni fa

    Ma è mai possibile, tutti approfittatori, tutte persone sbagliate, tutte a Palermo e al Palermo? La crisi è generalizzata, è mondiale. Considerate il caso dell'immobiliare cinese Evergrande, che minaccia di mandare in fumo miliardi di risparmi e che ha ulteriormente depresso le quotazioni degli immobili, specialmente quelli di minor pregio, delle periferie, delle zone suburbane #pallavicino.350mq-condono.ultimato

  15. Massimiliano la bua 24 giorni fa

    Io ho sempre criticato l'operato di questa società, ma debbo essere obiettivo nel dire che Piazza con queste richieste avrà bevuto vino scaduto . Molto scaduto. Mirri si è fidato della persona sbagliata

  16. Simone 24 giorni fa

    Questo qui da piccolo ha sbattuto la testa molto forte e sta cominciando a dare i numeri, purtroppo Mirri si è fidato della persona sbagliata, di un approfittatore, che farebbe di tutto pur di guadagnare qualche soldo in più.

  17. Cartoline da Ballclose 24 giorni fa

    11,9 milioni, l’importo massimo del sequestro conservativo, chiesto da Di Piazza (Italplaza) contro Hera Hora. Non è detto che verrà convalidato, anche se mi sembra probabile, meno probabile per l’importo richiesto. La situazione è grave, soprattutto per quanto riguarda la salute del Palermo e la ventilata cessione, a meno che i due ex soci non trovino un accordo extragiudiziale. Difficile, le posizioni sembrano lontanissime ed esasperate. Però per arrivare a sentenza, serviranno anni.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *