LEGALI ROSANERO

Di Ciommo: «Non si può
condannare il Palermo se MZ...»

Di Ciommo: «Non si può condannare il Palermo se Zamparini...»



 

 

Tra i legali che questo pomeriggio difenderanno il Palermo davanti la Corte Federale (udienza in programma alle 16:30) anche l’avvocato Francesco Di Ciommo che ha così commentato il caso:

 

«Non si può condannare il Palermo per responsabilità diretta – ha dichiarato l'avvocato Di Ciommo a la Repubblica – se non si è nemmeno giudicato il soggetto che ha commesso le azioni contestate. Neanche nei confronti di Giammarva e Morosi si possono accertare le responsabilità se non si è prima accertata la responsabilità nei confronti di Zamparini visto che gli illeciti sono contestati in concorso con Zamparini».

 

CASO CHIEVO

«In occasione del deferimento del Chievo non si è proceduto perché il deferimento del presidente dei veronesi Campedelli era stato dichiarato inammissibile.  In questo caso, invece, con noi si è proceduto ugualmente. C'è una evidente disparità di giudizio».

 

IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM


 

ALTRI ARTICOLI

 

🔴 LIVE - I tifosi andranno a Roma?

 

Palermo, «la sentenza della Corte Federale?» Binda risponde

 

«Totale dispregio delle leggi» MZ ai domiciliari, ecco perché

 

Lega di B: Consiglio direttivo convocato per il 30 maggio

 

Lettera Sig.ra Zamparini, il comunicato del Palermo

 






1 commento

  1. Cittadino 27 giorni fa

    La Legge con i nemici si applica, con gli amici si interpreta ... Questo di oggi può essere un cosiddetto caso di scuola ...

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *