EX ROSA

Di Carlo: «Puscas? A Palermo
diventerebbe idolo dei tifosi»

Di Carlo: «Puscas? A Palermo diventerebbe idolo dei tifosi»



 

Dopo aver messo a segno alcuni colpi in uscita, il Palermo deve pensare anche a quelli in entrata. Sono diversi i nomi dei giocatori che attualmente vengono accostati alla squadra rosanero, tra questi Puscas. Dell’attaccante, che nella scorsa stagione ha vestito le maglie di Benevento e Novara, ha parlato Mimmo Di Carlo.

Il tecnico, che lo ha allenato l’anno scorso nella squadra lombarda, ha così parlato dell’attaccante alla Gazzetta dello Sport:

 

«Stiamo parlando di un ’96 e per questo ha ancora grandi margini di miglioramento – spiega l’ex giocatore del Palermo – però in B fa la differenza: ha forza, fame e voglia di arrivare, non si ferma mai, lavora come un matto e poi dà tutto in campo. Se c’è qualcosa in cui può ancora migliorare è nella gestione della palla, però ha una capacità d’inserimento in area molto particolare e poi vede la porta come un cecchino. Credo che per rendere al meglio abbia bisogno di un giocatore molto tecnico al suo fianco. Prima o seconda punta? Può fare entrambe, gli piace muoversi».  

 

CONSIGLIO

«Capisco che la massima ambizione sia giocare in A, ha fatto bene sia a Benevento che a Novara ed è giusto avere certi traguardi, però a volte fare una tappa intermedia aiuta per il salto di qualità. Palermo è un club prestigioso che ambisce a salire. Lì può trovare quella continuità che lo può portare in A per poi rimanerci e poi - conclude Di Carlo - diventerebbe l’idolo dei tifosi».






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *