IL COMUNICATO

Segnalazioni Covisoc: deferite
Trapani, Catania e Siena

Segnalazioni Covisoc: deferite Trapani, Catania e Siena



 

 

Nuovo scossone in casa Trapani e Catania.

 

Il Procuratore Federale ha deferito i due club siciliani per il mancato pagamento degli stipendi.


LEGGI ANCHE:

TONY DI PIAZZA SI È DIMESSO

SAGRAMOLA: MI RIMETTO A QUANTO SCRITTO SUL COMUNICATO

PRIME CREPE PALERMO


 

Di seguito il comunicato in cui viene riportato anche del deferimento del Siena:

 

Il Procuratore Federale a seguito di segnalazione della CO.VI.SO.C., ha deferito al Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare il Trapani (Serie B) per non aver pagato, entro il termine del 16/03/2020, gli emolumenti dovuti ai propri tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo per la mensilità di febbraio 2020, e comunque per non aver documentato alla Co.Vi.So.C, entro lo stesso termine, l’avvenuto pagamento degli emolumenti sopra indicati. Deferiti inoltre i dirigenti del club siciliano Giuseppe Pace, Presidente del Consiglio di Amministrazione, e Monica Pretti, Consigliere Delegato.

 

Deferiti altri due club in Lega Pro, il Catania e il Siena,  per non aver corrisposto, entro il 16 marzo 2020, gli emolumenti dovuti ai propri tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo per le mensilità di gennaio e febbraio 2020, e comunque per non aver documentato alla Co.Vi.So.C., entro lo stesso termine, l’avvenuto pagamento degli emolumenti sopra indicati.

Deferiti inoltre i dirigenti Giuseppe Di Natale e Davide Franco (Catania); Anna Durio (Siena).






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *