LA CRITICA

De Laurentiis: «Malafede verso
quello che facciamo»

De Laurentiis: «Malafede verso quello che facciamo»



«È difficile dopo aver lottato per tanti mesi insieme chiamare una persona e mandarla a casa. È un mestiere difficile che a volte ci fa dormire male e svegliare storti, ma fa parte del mestiere».

 

Con queste parole il presidente del Bari Luigi De Laurentiis ha commentato la decisione di cambiare lo staff tecnico e anche le numerose critiche di cui è oggetto la società nelle ultime settimane.

 

«Le critiche ingenerose fanno male, c’è malafede verso quello che facciamo. Io sono sempre a Bari e ci metto la faccia».

 

SACRIFICIO

«È in atto uno sforzo per far performare questo Bari, c’è un impegno al 110%. Bisogna sapere lo sforzo che c’è dietro».

 

ESONERO DEL DIESSE ROMAIRONE

«Fa parte del mestiere, ci mettiamo la faccia e vogliamo ripartire più forti di prima».


 

NEWS DI GIORNATA

 

GLI ESCLUSI ECCELLENTI: DIAMO I NUMERI

 

«SU KJAER C'ERA L'INTER, PER QUESTO ANDAI IN DANIMARCA»

 

TEDINO: «PALERMO SERVE PAZIENZA, SQUADRA IN BUONE MANI»

 

REPUBBLICA - MIRRI-PALERMO, AMORE FINITO: I TIFOSI CONTESTANO

 

GLI ESCLUSI ECCELLENTI: DIAMO I NUMERI

 

PALERMO, SITUAZIONE INFORTUNATI: PROBLEMI PER ALMICI E ODJER

 

MIRRI: «SE QUALCUNO PUÒ RAFFORZARE IL PALERMO SONO PRONTO A TRATTARE»

 

BANCAROTTA FRAUDOLENTA, TANINO VASARI AGLI ARRESTI DOMICILIARI

 

DE ROSE: PREDICATORE NEL DESERTO

 





2 commenti

  1. Anarchico 20 giorni fa

    Dela basta chiacchiere! Esci i soldi!

  2. chi non salta è zamparini 21 giorni fa

    Come non capirti caro de Laurentis? dopo che avete speso 15,8 mln di euro solo di calciomercato in due campionati di serie C (fonti transfermarkt) e avete la digos allertata a Bari per prevenire disordini, hai ragione da vendere. Pensa che qui a Palermo con 6 milioni (tutto compreso, il calcio mercato sarà meno di un quindicesimo di quello vostro) parlano di fallimento e di promesse non mantenute. Eppure quello che c'era prima di lui i soldi li aveva. Ma la colpa è dei tifosi e di Mirri se siamo finiti pure noi in serie C.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *