EDICOLA 13 FEBBRAIO

Crisi Palermo, vetta a tre punti
Tedino corre ai ripari

Crisi Palermo, vetta a tre punti. Tedino corre ai ripari



«Allarme Palermo». Titola così il Giornale di Sicilia in apertura delle pagine sportive. In occhiello: «Il posticipo di Serie B. I rosa rimontati dal Foggia. Secondo k.o. consecutivo, fallito l’aggancio in vetta».

A pagina 38: «Amarezza Tedino: Niente scuse, questa sconfitta pesa parecchio». In descrizione: «Igor ha fatto una sciocchezza e lui ne è consapevole, l’espulsione ha spostato gli equilibri. Ci tenevamo tanto a vincere, siamo doppiamente rammaricati per i tifosi».

In taglio medio, le parole di Giuseppe Bellusci, intervenuto in mixed zone al termine del match: «Al contrario di Empoli stavolta non meritavamo di perdere».

In taglio basso, le pagelle dei rosanero: «Nestorovski un leader, Gnahoré lotta e corre. Coronado, che ingenuità». In occhiello: «Posavec si fa trovare impreparato sulla conclusione di Duhamel, Dawidowicz non riscatta la brutta prova di Empoli, Aleesami dura soltanto un tempo».

A pagina 39, in spalla: «Finalmente non c’è il deserto. In tredicimila al Barbera».

In taglio basso, le pagelle dei satanelli: «Kragl, grande acquisto. Il tedesco fa la differenza».

 

«Super Foggia. Il Palermo k.o.». Questo il titolo del Corriere dello Sport a pagina 27. In occhiello: «I rosanero sorpresi dai pugliesi che infilano la terza vittoria consecutiva e si spingono oltre la zona salvezza. Tedino manca l’aggancio in vetta».

In descrizione: «Nestorovski colpisce dal dischetto ma Duhamel e Kragl ribaltano la gara e violano il Barbera».

In taglio basso, le pagelle del match: «Posavec sbaglia, Kragl stupisce». In occhiello: «Coronado rovina tutto, Duhamel predestinato, Mazzeo c’è».

 

«Palermo, una notte amara: Lezione che deve servire», il titolo della Gazzetta dello Sport in apertura delle pagine dedicate alla Sicilia. In descrizione: «Tedino e la sconfitta col Foggia: Devo studiare questa involuzione. Non siamo stati squadra e l’espulsione di Coronado ha spostato gli equilibri».

In spalla, le pagelle: «Posavec incerto, Rolando benino, Jajalo in ombra, Szyminski crolla».

In taglio basso: «Record stagionale al Barbera, poi sono fischi».





Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *