ROSANERO IN FEST

«Creare senso di appartenenza ai
nostri colori»

«Creare senso di appartenenza ai nostri colori»



Il campionato di Serie B è stato fermo a causa degli impegni della Nazionale, ma i tifosi del Palermo non hanno mancato l’occasione di manifestare la loro passione per i colori rosanero.

Sabato e domenica alla Fiera del Mediteranneo si è tenuto il Rosanero in Fest, manifestazione organizzata dalla Curva Nord 12 del Palermo.

 

Serafino Biondo, tra gli organizzatori del Rosanero in Fest e appartenente alla CN12, ha parlato ai microfoni di ForzaPalermo.it e dei colleghi di TifosiPalermo.it. 

BILANCIO FINALE
 

«Positivo. A noi di solito non piace apparire o rilasciare interviste, ma in questo caso credo ne valga la pena perché vogliamo creare un senso di appartenenza ai propri colori, alla propria maglia che ogni cittadino palermitano dovrebbe avere.
La presenza delle persone è andata oltre le aspettative, questo ci fa capire che siamo sulla giusta strada».



I GIOCATORI PRESENTI
 

«Sono venuti i ragazzi che hanno dimostrato più attaccamento alla maglia. Grazie a chi ha permesso la loro presenza».


ORGANIZZAZIONE
 

«Questo lavoro è frutto di idee elaborate nei mesi passati. Fino all’ultimo c’è stato il dubbio di non poter fare la manifestazione per problemi legati alla location, ma ovviamente non sarebbe mai successo, avremmo occupato i padiglioni (ride, ndr). Il lavoro c’è dietro le quinte ed il merito è di tutti i ragazzi, soprattutto di chi non è apparso o si è fatto foto».


 


 

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *