STADI

Costa: «Massima disponibilità
sugli stadi»

Costa: «Massima disponibilità sugli stadi»

Il sottosegretario alla salute Massimo Costa, intervistato da Radio KissKiss, è intervenuto anche s/
    /la questione stadi aperti, per la quale ancora non è stata decisa una linea da seguire, con i campionati nazionali che ormai sono vicinissimi a ricominciare.
 
Sono state parole che possono far ben sperare coloro i quali vogliono tornare a seguire la propria squadra sugli spalti, eccone uno stralcio: «C’è la consapevolezza che il calcio rappresenti un settore importante e c’è massima attenzione. Ho parlato a lungo con Gravina che mi ha esternato delle preoccupazioni. Ai cittadini dobbiamo dare prospettive e pensiamo ad una percentuale del 50% dei tifosi negli stadi. La volontà deve raggiungere altri numeri e rispetto alle percentuali applicate c’è stato un incremento. Per ciò che riguarda gli stadi la questione del distanziamento di un metro crea difficoltà. Da parte mia massima disponibilità, abbiamo qualche settimana per offrire al calcio una situazione che sia normale. Abbiamo l’obiettivo dell’immunità a fine settembre e da lì in poi potremmo guardare ad un paese che va verso la normalità».





Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *