Corsa contro il tempo. Foschi cerca di evitare il -3 - Forza Palermo Calcio Giornale
CAOS SOCIETARIO

Corsa contro il tempo. Foschi
cerca di evitare il -3

Corsa contro il tempo. Foschi cerca di evitare il -3



 

Poco meno di due giorni per evitare la penalizzazione, Rino Foschi, neo presidente del Palermo, corre contro il tempo ed è a lavoro per trovare il denaro necessario per pagare gli stipendi dei tesserati e i contributi alla Lega. Di fatto, si cerca un vero e proprio miracolo, come titola il Giornale di Sicilia oggi in edicola: «A caccia di un miracolo».

 

La situazione con Mirri è praticamente sfumata definitivamente dopo la fumata nera di venerdì e l'incontro negativo di ieri. Ma il quotidiano spiega che la penalizzazione che rischia il Palermo non è il -4, bensì «allo stato attuale delle cose – si legge – la penalizzazione dovrebbe essere di 3 punti». Il Palermo deve saldare gli stipendi, i contributi Enpals e le ritenute Irpef: «Di questi, il Palermo è in grado di saldare solo gli ultimi con quello che attualmente si trova a disposizione, ovvero i 600 mila euro della Lega B e quel poco che avanza dalle riserve». 

 

Nella giornata di oggi e domani il duo Foschi-De Angeli lavorerà in modo serrato per evitare la penalizzazione, ma comunque vada, dopo si penserà a cedere la società con «l’obiettivo di evitare un’ulteriore penalizzazione entro il 16 marzo - scrive Giardina - quando andranno saldati gli stipendi di gennaio e febbraio».


IMMAGINE  CLICCA QUI! SIAMO SU INSTAGRAM






9 commenti

  1. Gabriele 187 giorni fa

    -2, -4, ora -3 ... Ma vi divertite a dare i numeri? E lo zero che segno ha? + o - ?

  2. Jeeg robot 187 giorni fa

    Yes . ..come faremo senza zamparini? Senza di lui staremo in serie b (se ci va bene) per sempre! Ma va sucati un prunu.. :D

  3. Yes 187 giorni fa

    Per la verità, Accardi ha parlato di un grosso investitore interessato seriamente. Ha parlato pure di nuove modalità di approccio. Oggi non ci sono vie di mezzo, o bestioni che vogliono fare grossi affari e ti tengono in serie A, oppure robetta da palermitani in cordata buona per la serie C e ,se tutto va bene, un paio di anni in serie b. Dopo Zamparini ci sono queste due alternative, la seconda si avvicina al NULLA, Rubini

  4. Rubini 187 giorni fa

    Ma è così tanto difficile, ammetterlo? Senza Zamparini, a Palermo e per il Palermo, non c'è NULLA! NULLA di NULLA! Eppure due palermitani, non certo estranei alle vicende, ve lo hanno gridato (sottovoce) da tempo e continuano a farlo. Dragotto e Accardi. Quest'ultimo appena ieri, in un'intervista di Alessandro Amato. NULLA e le ultime parole del sindaco Orlando. Parole dal suono sinistro, eco che arriva da lontano. Lui forse non ricorda bene, io sì.

  5. Rubini 187 giorni fa

    Il friulano. Certo, le sparava grosse. Però mai così grosse come queste che girano adesso, che il Friulano è costretto al silenzio. Le versioni più disparate, le voci si accavallano, una smentisce l'altra. Ad esempio le notizie sugli stipendi, per 'Live Sicilia' sono già pagati, o predisposti, per il Gds invece per gli stessi, ci vuole un miracolo. Insomma, i due quotidiani locali più importanti, non certo i 'giornalisti' dell'era Zamparini, telefonino sempre in carica, per arrivare primi su FB (chi ha memoria del 'Musichiere'? ). A proposito, 3 o 4 i punti di penalizzazione?

  6. Francesco70 187 giorni fa

    Wert sono parzialmente d'accordo con te.Perché è. Vero che Mirri ci vorrebbe da un lato speculare vista la situazione,però è altresì vero che nel caso il Palermo fallisse oppure non si troverebbe nessun acquirente Mirri correrebbe il rischio di perdere il capitale investito.Purtroppo è come una coperta corta.....Grazie al porco del Friulano....

  7. Rubini 187 giorni fa

    Redazione, ma si può scrivere (riportare, pardon) una cosa del genere: 'a caccia di un miracolo'? 'Ma che siamo, in un film di Alberto Sordi?' Magari! ('Il vedovo' 'Una vita difficile' 'Il boom' 'Il marito'). Direi invece, in linea con i tempi, Checco Zalone, una macchietta di facile consumo. 'Che senso ha questo sole al tramonto, se torno a casa e non trovo pronto'. 'Quo vado?' domanda angosciato questo Palermo, bambino deriso, amore così fragile, così disperato. Eppure c'erano i piccioli dei Murri, meglio di niente, si fa ancora in tempo? E poi, è noto, 'como arriniesce si cunta'.

  8. wert 187 giorni fa

    Rino Foschi,meglio i 3 punti di penalizzazione piuttosto che dalla vinta a quest'altro opportunista.... tutto questo grazie a quel porco di friulano...

  9. Solorosa 187 giorni fa

    Credo che in questo momento, al di là dei punti di penalizzazione, la vera forza del Palermo potrebbe essere la spinta di una tifoseria ritrovata. La squadra va sostenuta sino alla fine del campionato, auspicandoci un ritorno nella massima serie e con nuovi proprietari, ovviamente.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *