INPS

Cassa integrazione, velocizzate
le pratiche: tutte le novità

Cassa integrazione, velocizzate le pratiche: tutte le novità



Procedure per la cassa integrazione più snelle e più veloci. Questo è quanto perviene dalle dichiarazioni del presidente dell'Inps Pasquale Tridico, con le pratiche che salteranno il passaggio di consegna alla Regione per essere pervenute direttamente dall'Istituto Nazionale di Previdenza Sociale. 

 

Tridico aggiunge, come si legge su Gds.it, che l'Inps "non dovrà più attendere che l’azienda comunichi quanti lavoratori ha messo effettivamente in cig rispetto alla domanda ma anticiperà subito alla stessa azienda il 40% di quanto chiesto e poi col conguaglio vedrà se ha usato più o meno cig di quella prenotata". Con la pubblicazione del Decreto Rilancio in gazzetta ufficiale attesa a breve, questa velocizzazione delle pratiche porterà ad eliminare intoppi e rallentamenti che hanno colpito regioni come la Sicilia. Una eliminazione di passaggi superflui concordata tra governo e le regioni stesse, per fare arrivare al più presto i soldi ai richiedenti cassa integrazione, indivuando nell'Inps l'unico soggetto erogatore degli ammortizzatori sociali per l'emergenza Coronavirus

 

"Chi ha già ricevuto i 600 euro - conclude Tridico - li avrà di nuovo senza dover fare nulla. L’Inps liquiderà la somma nei prossimi giorni, dopo la pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale".






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *