CORONAVIRUS

Bozza Dl: misure prorogabili
fino al 31 luglio

Bozza Dl: misure prorogabili fino al 31 luglio



IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM

Twitter SIAMO SU TWITTER

FACEBOOK SIAMO SU FACEBOOK


Alle ore 14 di oggi pomeriggio è iniziato il Consiglio dei Ministri per discutere dei nuovi provvedimenti per arginare l'emergenza Coronavirus. Dalle indiscrezioni emerse dal Sole 24 Ore due sono i punti chiave che saranno discussi e faranno parte del corpus del nuovo Decreto Legge previsto dal Governo. 


CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DEL 24 MARZO IN SICILIA


Il primo punto prevede che i provvedimenti presi finora potranno essere prorogati fino al 31 luglio in periodi che vanno da un minimo di 5 ad un massimo di 30 giorni in base all'andamento del virus. Le Regioni potranno decidere di introdurre o sospendere nel loro territorio di competenza l'applicazione di una o più delle misure di contenimento. "Qualora tali misure - si legge nella bozza riportata da Adnkronos - si applichino su tutto il territorio regionale, ovvero su oltre la metà di esso o a oltre la metà della popolazione residente nella regione, la loro efficacia è limitata a sette giorni e, entro ventiquattro ore dalla loro adozione, è formulata proposta al Presidente del Consiglio dei ministri, ai sensi dell'articolo 3, comma 1, per la loro conferma con il decreto ivi previsto". Stesso discorso per i Comuni, che faranno capo invece alla Regione per l'approvazione di suddette disposizioni. 


PALERMO, UFFICIALE: PROLUNGATA LA SOSPENSIONE DEGLI ALLENAMENTI


Previsto inoltre, come secondo punto, anche l'inaspimento delle sanzioni a chi verrà colto ad infrangere i provvedimenti decretati per arginare l'emergenza Coronavirus. Le multe per i trasgressori saranno decisamente più salate, con un minimo di 500 ad un massimo di 4000 euro in base alla gravità del reato che anranno a sostituire l'ammenda da 206 euro prevista finora dalle disposizioni. A meno di nuove rivalutazioni in sede del Consiglio dei Ministri di oggi non è prevista la confisca dei mezzi in caso di violazione dei provvedimenti. 


ALTRI ARTICOLI

 

IL SINDACO DE LUCA HA BLOCCATO IL PORTO DI MESSINA

 

IL VIMINALE SMENTISCE MUSUMESI: «VIAGGIATORI LEGITTIMATI»

 

MUSUMECI: «ECCO LA SITUAZIONE ALLO STRETTO DI MESSINA»

 

INGRESSI IN SICILIA, OSPEDALI E PROVVEDIMENTI. PARLA MUSUMECI

 

VIDEO- PARLANO I RAGAZZI DELLA RENAULT 4

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *