NUOVO ALLENATORE PALERMO

Corini, il ritorno al Palermo
è più vicino che mai

Corini, il ritorno al Palermo è più vicino che mai

La fumata bianca si avvicina e porta il nome di Eugenio Corini. Nella giornata di ieri si sono intensificati i contatti, che hanno visto come protagonista l'ex bandiera e capitano del Palermo.

 

Corini avrebbe sbaragliato la concorrenza di D'Angelo e De Rossi, che non avrebbero convinto appieno la dirigenza rosanero. Corini ha ormai il benestare del dg Gardini, che si è espresso favorevolmente, del talent scout Zavagno, chiaramente del ds ad interim Rinaudo e di altre figure come quella di Santana, che con lui ha giocato in quel centrocampo di un grande Palermo.

 

È stato necessario un lungo periodo di valutazioni, perché in ballo c'è un progetto pluriennale e la possibilità di andare avanti per più anni. Corini si avvicina a grandi passi al ritorno in rosanero.





5 commenti

  1. Agg Egazione Galattica Lame Otanti 56 giorni fa

    ChiNonSa, il noto Direttore del Museo delle Ingiurie, scrive quanto segue: ‘‘Chistu Aggegazione è popio un omm'e 'niente come diciamo noio a Napoli.‘‘

  2. Osservatore partenopeo 57 giorni fa

    Chistu Aggregazione è proprio un omm'e 'niente come diciamo noio a Napoli.

  3. Agg Egazione Galattica Lame Otanti 60 giorni fa

    Questa sarebbe davvero un'ottima notizia per le sorti della EmiRRRiese: non a caso l'articolo fa riferimento al grande Palermo di Maurizio Zamparini, il miglior Presidente della storia rosanero, con distanza siderale dagli altri!

  4. Blackmamba 60 giorni fa

    Ieri visto spezzone di partita tra Cristal P. e Arsenal 0-2. Azzo per un attimo ho visto il Palermo in campo...ovviamente non come gioco, ma per le magliette praticamente identiche alle nostre, Rosa pallido con strisce e pantaloncini neri. Ormai ci copia mezzo mondo, la passata stagione era toccato al Montpelier in francia, ma anche Real, Betis, Juve, ecc ecc

  5. Blackmamba 60 giorni fa

    Francamente non capisco che cosa sia questa selezione. Prima si prendeva in poche ore un allenatore per il suo curriculum, esperienza e carattere. Invece mi è oscuro che domande e interviste possano esserci stati tra i candidati e la City. In ogni caso Corini che è uno dei miei idoli e di cui ricordo a memoria partite e gol, se verrà messo in condizione di vincere il campionato lo farà pur non avendo grandi titoli ed esperienza. La palla adesso passa alla proprietà che deve chiarire se ci proviamo per la A quest'anno o il prossimo. Anche perchè è INELUTTABILE che il Palermo andrà in A.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *