CAMPIONI DEL PASSATO

Da Corini a Dybala e Cavani. La
top 11 dell'era Zamparini

Da Corini a Dybala e Cavani. La top 11 dell'era Zamparini



IMMAGINE  NON SEGUI FORZAPALERMO.IT SU INSTAGRAM? CLICCA QUI

 

In sedici anni, tra gioie e dolori, tra promozioni e retrocessioni, è innegabile come da Palermo siano passati fior di giocatori con Zamparini proprietario. Giocatori che man mano sono diventanti dei campioni e che hanno mostrato le loro grandi capacità in giro per l’Europa e non solo.

 

EuroSport.com ha stilato un top 11 dell’era Zamparini.

 

In porta Salvatore Sirigu, giocatore che ha giocato dal 2005 al 2007 nelle giovanili del Palermo e che dal 2009 al 2011 ha difeso i pali della prima squadra. Con la maglia rosanero, in 80 presenze ha subito 119 reti tra campionato e coppa. Ceduto nell’estate del 2011 al PSG.

 

In difesa, pochi dubbi. Il sito sportivo mette il tridente Barzagli-Zaccardo-Grosso. Tutti e tre campioni del mondo nel 2006 con l’Italia. Mentre il primo, seppur non più con continuità, è tra i pilastri difensivi della Juventus, Zaccardo è in cerca di squadra. Fabio Grosso è invece allenatore da qualche anno, oggi alla guida dell’Hellas Verona.

 

A centrocampo Eurosport.com inserisce gli argentini Pastore e Vazquez. Il primo si conosce bene, la tripletta nel derby contro il Catania è nella mente di molti appassionati di calcio. Tanti gol e colpi di tacco per “El Flaco” a Palermo prima di farsi amare anche ai piedi della Tour Eiffel con la maglia del PSG. Oggi gioca nella Roma. “El mudo”, invece, dopo il primo periodo passato nell’anonimato, è riuscito a poco a poco a ritagliarsi uno spazio significativo nel Palermo targato Iachini. Magie anche per lui con la maglia rosanero prima di indossare quella del Siviglia.

Anche Barone e Corini nella top 11. Il primo, anche lui campione del mondo nel 2006, è attualmente allenatore della formazione Beretti del Sassuolo. Il ‘’Genio’’ Corini non ha bisogno di presentazioni. Storico capitano rosanero che ha contribuito, tra le altre cose, alla promozione in Serie A del Palermo nel 2003/2004. Oggi è allenatore del Brescia.

 

Un trio delle meraviglie quello dell’attacco: Dybala-Toni-Cavani. Giocatori che in un modo o nell’altro sono entrati nel cuore dei tifosi del Palermo. ‘’U picciriddu’’, come lo chiamano qui a Palermo, oggi veste la maglia della Juventus e incanta anche in Champions, ma in rosanero ha realizzato 21 gol in 93 presenze.

 

Toni, altro giocatore che ha contribuito alla promozione in Serie A nel 2003/2004, ha realizzato con la maglia del Palermo ben 50 reti in 80 presenze.

 

Edison Cavani, il ‘’Matador’’, è tra i giocatori che più hanno trovato fortuna lontano da Palermo. Passato a Napoli nell’estate del 2010, l’uruguaiano ha realizzato ben 104 gol in 138 presenze con la maglia partenopea. Oggi veste la maglia del PSG.

 

Campioni ne sono passati, ci si augura che con la nuova proprietà ne arrivino altri.






6 commenti

  1. Pink 204 giorni fa

    Come calciatore, come si fa a non menzionare Fabrizio Miccoli il giocatore che ha segnato più goal con la maglia rosanero,ci ha deliziato con delle giocate sopraffine. Ma ha chiuso, con mio sommo dispiacere, molto male con quelle dichiarazioni contro dei simboli della città di Palermo. Peccato, ma grande Fabrizio Miccoli.

  2. Nutello 204 giorni fa

    E' stupido ignorare Fabrizio Miccoli che, se va indubbiamente censurato per le sue frequentazioni e comportamenti extra-calcistici, non può essere ignorato come giocatore pieno di talento e carisma in campo. Una damnatio memoriae incomprensibile e anacronistica.

  3. Gaetano 204 giorni fa

    Miccoli, un grande, un vero capitano! Non me ne frega niente di quello che ha fatto nella sua vita PRIVATA, è stato il miglior capitano del Palermo degli ultimi 50 anni. Grande MICCOLI!!

  4. Leri 204 giorni fa

    Mi sembra una puzzetta al naso tutta palòermitana quella di non citare Fabrizio Miccoli .E' stato ingiustificabile nei comportamenti della vita privata ma è stato anche forse il maggiore talento del Palermo degli ultimi 16 anni . E' come se cancellassimo dalle cronache calcistiche Maradona che non si è certo distinto per stile di vita e comportamenti

  5. beddamatri 204 giorni fa

    ne manca 1 molto fondamentale a prescindere delle cavolate private degli ultimi tempi ... ma capitano MICCOLI è stato 1 dei migliori calciatori del palermo targato zamparini

  6. Aggregazione galattica lame rotanti 204 giorni fa

    Ringrazio la redazione per aver omesso il nome del giocatore che ha causato vergogna alla città di Palermo, pur essendo uno dei talenti più puri del calcio italiano.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *