LA PRIMA DEL MISTER

Corini: «Sensazioni positive,
gran serata»

Corini: «Sensazioni positive, gran serata»



Intervenuto dopo il successo dei rosanero s/
    / Perugia, queste sono state le parole di mister Eugenio Corini:
 
“Le sensazioni sono state molto positive, i ragazzi hanno lavorato con grande dedizione durante tutta la settimana. Sono contento che abbiamo iniziato bene, è stata una bellissima serata che non cambia però niente s/
    / pensiero globale della stagione. Abbiamo fatto una prestazione con grande ordine e intensità, mi è piaciuta la volontà di palleggiare e giocare insieme, ci appoggeremo su questo per il proseguo della stagione”.
 
NUOVO PERVORSO
“E’ una bella serata, quando accetti un lavoro importante e con responsabilità devi accettare anche che le cose non vadano bene. Oggi sono qua con un nuovo percorso, sono un allenatore più maturo e con voglia di fare cose belle insieme”.
 
LA PARTITA
“All’inizio la squadra è sempre molto ricettiva ed aperta alle novità, per consolidare certe cose ci vorrà sicuramente più tempo. C’è un mercato aperto, non cambiamo idea s/
    / consolidamento della rosa ma sono contento del fatto che i ragazzi hanno recepito certi concetti così in fretta sia in possesso che in non possesso. Il fatto che il Perugia sia rimasto in dieci ci ha agevolato ma non hanno mollato fino all’/
      /timo. Questa voglia di andare oltre le situazioni negative è una cosa molto bella e importante”.
 
LE DIFFICOLTA'
“Abbiamo subito qualcosa quando abbiamo forzato le giocate dentro, quando non abbiamo avuto pazienza nel costruire sono riusciti a metterci in difficoltà. Ho pensato di mettere un giocatore tecnico dietro Brunori per dare fastidio alla fisicità, poi ho riflettuto anche s/
    /le ammonizioni per cambiare certi giocatori e s/
      /la condizione fisica”.
 
PAROLE DI CASTORI
“Ho sempre grande rispetto dei colleghi, accetto quello che dicono anche se valutano le partite in maniera diversa. Stimo Castori avrà visto la partita in un certo modo”.
 
POCHE CONCLUSIONI
“La squadra ha fatto un un ritiro ma ha fatto poche amichevoli, le partite di Coppa Italia hanno alzato la condizione atletica e più giocheremo più miglioreremo. Al momento possiamo perdere qualcosa in termini di lucidità ma ci lavoreremo durante la settimana”.
 
IL MERCATO
“S/
    /la visione globale non cambia niente, queste 5-6 operazioni vanno comunque fare perché il campionato è lungo. Questa prestazione ci dà molta fiducia, vincere aiuta a vincere. La volontà è quello di far qualcosa s/
      / mercato anche in settimana, speriamo di riuscirci”.
 
IL VAR E I FALLI
“In settimana tendo a non fischiare falli e fuorigioco perché l’attitudine è quella di continuare l’azione fino a quando l’arbitro non fischia. Il gol ann/
    /lato avrebbe sicuramente indirizzato la partita in una certa direzione ma a prescindere abbiamo portato a casa la partita con grande merito”.
 
I NUOVI ARRIVATI E I VECCHI
“I nuovi hanno fatto una buona partita, alcuni di loro hanno fatto minutaglie a Torino e questa è stata una cosa importante. Mi sono piaciuti tutti, il loro atteggiamento e la voglia di lavorare. Hanno tutti reazioni emotive molto importanti, un’atleta è anche un’anima da costruire e ho capito perché questi ragazzi l’anno scorso sono riusciti a fare quello che hanno fatto”.





Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *