EDICOLA

Contro il Cagliari con qualche
dubbio. La rassegna stampa

Contro il Cagliari con qualche dubbio. La rassegna stampa



A pagina 37, la sezione sportiva del Giornale di Sicilia apre con le parole di Tedino di ieri in conferenza stampa: «Il Palermo è condannato a vincere», in descrizione «Stasera sfida al Cagliari sul neutro di Torino. L'allenatore rosa senza timori: C'è un blasone da difendere». In occhiello: «Coronado assente: E' un giocatore importante, non possiamo rischiare di perderlo per il campionato. Al suo posto Murawski». In taglio medio le parole di Rastelli: «Avversario che vale la Serie A». In taglio basso si parla di mercato: «Rispoli convocato, ma vuole cambiare aria: c'è anche il Brescia». In descrizione «L'incontro tra il procuratore del giocatore e il direttore sportivo Lupo non ha scongiurato la partenza del tornante campano, già conteso da Cagliari e Genoa». 

 

Parole di Tedino protagoniste anche nella sezione "Tutto Sicilia" della Gazzetta dello Sport: «E' meglio perdere ma giocare bene». In occhiello, «il tecnico del Palermo e la sfida di Coppa col Cagliari: Dobbiamo crescere, non vincere». Di spalla le ultime di formazione, «Stop Coronado. Resta il 3-4-2-1 con Murawski. E Lo Faso attende». In taglio basso i pochi numeri degli abbonamenti, «Ancora pochi abbonamenti, siamo a 1400»





3 commenti

  1. Ninocorsaro 71 giorni fa

    Rispoli è una persoma seria. Alla fine dello scorso campionato a me ha detto che sarende rimasto volentieri a Palermo se ci fosse stato una seria programmazione

  2. In senso stretto 72 giorni fa

    IO CONTINUO A TIFARE GUARDIA DI FINANZA !!!!!!!!!

  3. mau49 72 giorni fa

    Rispoli vuole andare via...Il paragone di altri celebrati che anche in B hanno seguito il destino della propria squadra , non regge.Da anni,troppi ormai,il clima di tensione creato appositamente dal friulano fa sì che, chiunque, reputi irrespirabile l'aria . Nessun obiettivo ,nessuna programmazione ma solo mera speculazione .Giocatori oggetto a cui non si garantisce la serenità necessaria.Clima irrespirabile ed instabile ,dunque. Se a questo si aggiunge l'inchiesta in corso con pesanti capi d'imputazione,ecco che il quadro è completo.Chi può scappare ,scappa.Che squallore!A propria immagine !

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *