NUOVA PROPRIETA'

Conferenza Arkus, parla
Salvatore Tuttolomondo

Conferenza Arkus, parla Salvatore Tuttolomondo



 

Nella conferenza stampa di presentazione della nuova proprietà del Palermo, il patron di Arkus, Salvatore Tuttolomondo ha preso la parola per spiegare il progetto di Arkus per il club rosanero:

 

Su Arkus.

Il turismo è il nostro core business, nel 2019 era questo il nostro interesse. Ma di recente, per casualità, mi sono interessato alle vicende del Palermo Calcio. Passando alla presentazione della società, con noi partecipano delle holding, siamo inglesi-italiani, ebbene sì. Come già detto prima abbiamo uno spazio aperto per terzi investitori, ma sono già collaboratori in altri ambiti. Come gruppo abbiamo una prospettiva di crescita, adesso abbiamo un fatturato superiore ai 100 milioni e tra qualche anno abbiamo come obiettivo di superare i 200 milioni di fatturato. Dietro al nostro gruppo imprenditoriale c'è la FI Group, notizia che voi non sapevate e adesso potete fare tutti i controlli del caso. Per quanto riguarda il Palermo Calcio, tutte le decisioni d'investimento passano da me, il nostro è un progetto assolutamente made in Italy senza nessuna polemica rispetto ai nostri competitors, ma siamo sicuri di essere gli unici ad avere un progetto industriale. Il nostro è un impegno di business, il Palermo, a differenza di altri club, è un impegno di appartenenza ed è un fattore collettivo. Nell'accordo di closing ci sono alcuni impegni che abbiamo già in parte rispettato a partire dall'evidenza fondi. Quando vedo che noi abbiamo versato 100mila euro, non è un'informazione completa, bisogna puntualizzarla. Abbiamo costruito una società di scopo versando una quota minima. Noi abbiamo versato già un milione e 250 mila euro aspettando la camera di commercio e verseremo 3 milioni e 750 mila, in più concluderemo la vicenda debitoria del Palermo.

 

Su Daniela De Angeli.

Perché Daniela De Angeli è ancora qui con noi? Immagini un bambino molto malato, c'è un team che ne garantisce la sopravvivenza, perché il chirurgo deve polverizzare tutto? Noi siamo qui per essere giudicati, la dottoressa De Angeli è una stimata professionista, non è una referente, è colei che con mille difficoltà ha tenuto in vita il Palermo. In federazione la De Angeli è stimata e resterà il nostro direttore amministrativo. Noi garantiremo la massima trasparenza, vi prego di giudicarci dopo aver fatto esperienza.

 

Sugli investimenti da porre in essere all’interno del Palermo.

I 30 milioni come aumento di capitale? Non siamo imprenditori per caso. I 30 milioni sono quelli che per noi sono la cifra necessaria, ma ci sono altri impegni imprenditoriali e ci sarà bisogno di altri investimenti, ma abbiamo tante aziende collaboratrici e per quello che abbiamo in mente ci saranno altri investimenti. La Serie C? È una grande boutade, se il Palermo resta in B perderà 10 milioni. Noi garantiamo nel medio periodo, anche con l'aiuto del fattore C che non guasta mai, di stabilizzare il Palermo. Gli investimenti sul campo? Intanto bisogna ripianare i debiti, poi vedremo in quale categoria saremo e si vedrà. La stabilizzazione arriva col tempo, con Lucchesi abbiamo pensato ad un Palermo in B che in A.

 

La smentita.

Trattativa col Genoa? Smentisco categoricamente l'interesse per il Genoa. La famiglia Tuttolomondo è diretta controllante della Gepro Investments.

 

Infine, un pensiero nei confronti del sindaco Orlando.

Il sindaco ha detto che aspetta l'ok degli organi federali, il primo cittadino merita il rispetto. Noi non aspetteremo il termine dei 30 giorni, rispetteremo tutte le scadenza prima possibile. Il comunicato dei tifosi? Lo prendo con grande stima, ci fa piacere che siamo sul fiato del collo dai tifosi. Ci piace questa cosa.

 

IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM


 

 

ALTRI ARTICOLI

 

IL PALERMO VA IN A SE...

 

DA LECCE: «FOSCHI SENZA PUDORE» MA NON SANNO DI CHE PARLANO

 

VIDEO - CLOSING PALERMO, LA DIRETTA

 

VIDEO - LA NUOVA PROPRIETÀ SALUTA LA SQUADRA

 

DE ANGELI DOPO IL CLOSING: «UN'ERA CHE SI CHIUDE»

 

IL PALERMO CHE VERRÀ: COS’È ARKUS NETWORK

 

BUON SENSO IN VENDITA: TARIFFE SPECIALI 

 

 

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *