Clemenza e i «big scontenti». L'arduo lavoro di Rino Foschi - Forza Palermo Calcio Giornale
CALCIOMERCATO PALERMO

Clemenza e i «big scontenti».
L'arduo lavoro di Rino Foschi

Clemenza e i «big scontenti». L'arduo lavoro di Rino Foschi



A poche ore dalla fine del calciomercato (chiusura oggi alle 20) il Palermo è a lavoro per piazzare il colpo Clemenza, il giovane classe ’97 di proprietà della Juventus.  Il centrocampista bianconero, che si è messo in mostra nella sfida amichevole contro il Benfica, dove ha anche realizzato uno splendido gol, potrebbe essere l’ultimo acquisto di Rino Foschi in questa sessione di mercato. L’affare sembrerebbe essere fatto, ma la concorrenza non manca.

 

Sarà una giornata di fuoco per il ds rosanero, che oltre a dover mettere a segno l’ultimo colpo in entrata, deve piazzare anche quelli in uscita. In particolare, sarà arduo il lavoro per accontentare i ‘’big scontenti’’ presenti in rosa: Rispoli, Struna, Aleesami e Nestorovski.

 

Ma andiamo con ordine. Già all’inizio della sessione di mercato estiva, Andrea Rispoli aveva ribadito più volte la volontà di voler andar via. Nelle ultime ore Rino Foschi sta cercando di ‘’accontentare’’ il terzino rosanero che gradirebbe il ritorno al Parma.

Sempre in chiave difesa, Aleesami potrebbe partire alla volta della Grecia dove il PAOK Salonicco è pronto ad offrire al Palermo tre milioni. Dato che il calciomercato ellenico si chiude il 31 agosto, Rino Foschi ha ancora tempo per delineare la trattativa.

 

Per quanto riguarda Nestorovski, il macedone più volte è stato vicino alla partenza e di certo le pretendenti non mancano. Nonostante la stagione in calando dello scorso anno, l’attaccante ha delle doti significative che gli permetterebbero di dare una mano a qualsiasi club. Tra gli interessati all’acquisto del giocatore c’è anche l’Udinese, che però non è disposto a pagare cinque milioni per le prestazioni sportive dell’attaccante.

 

Fino a qualche settimane fa il nodo da sciogliere era soprattutto quello di Rajkovic (l’ingaggio troppo alto per la categoria aveva creato non pochi problemi). Oggi però il difensore sembrerebbe tra quelli che vestiranno la maglia del Palermo almeno un altro anno. Stando a quanto riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, anche Mato Jajalo potrebbe rimanere.

 

Il Palermo, prima della sfida contro la Salernitana valida per la prima giornata di Serie B, affronterà domani in amichevole la Sicula Leonzio. In attacco Tedino proverà Puscas, non impiegato contro il Cagliari in Coppa Italia perché non al meglio.

 

Nonostante il mercato chiuda tra poche ore, i colpi di scena potrebbero sempre arrivare.






2 commenti

  1. AntiZampariniForEver 339 giorni fa

    Come sempre i fatti mi stanno dando ragione,quando scrivevo di diffidare da certe persone che puntualmente venivano a scrivere ripetutamente per elogiare certi giocatori,vedasi nesquik (che non lo vuole nessuno e sicuramente vale meno della metà di Ninuzzu) (che MZ non ha perso tempo a vendere!) che qualcuno lo sbandierava in ogni partita come il miglior in campo,nonostante fosse evidente che non era così!Questo dovrebbe farvi capire che qui girano NON SOLO i veri tifosi come me ed altri che fanno abile e aspettano con ansia la liberazione per godersi di nuovo una società umile,ma con passione

  2. Aldo Ferrara 339 giorni fa

    Adesso il friulano gioca al rialzo

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *